Hawking e la creazione "senza Dio"

Andare in basso

Hawking e la creazione "senza Dio"

Messaggio Da giallop il Ven Set 03, 2010 8:50 pm


Nell’ultimo libro l’astrofisico Hawking cambia idea rispetto alle sue teorie di 22 anni fa ed elimina il «Creatore»
PIERO BIANUCCI

Non c’è bisogno di un Dio creatore dell’universo. Basta un sussulto della forza di gravità a generare tutto ciò che osserviamo.

http://www3.lastampa.it/scienza/sezioni/news/articolo/lstp/315262/

Anche se ho postato questa notizia, per dovere di cronanaca e per la fama di chi la scrive, voglio precisare che non sono assolutamente d' accordo con le idee Atee dell' autore. Ribatto le dichiarazioni di Hawking citando Berry Parrker professore di fisica e astronomia all' Università di Idaho.

La creazione dipende dalle leggi naturali fondamentali, senza di esse non sarebbe possbile: chi le ha create?
Non esistesse altro che questa domanda, un Dio sarebbe sempre necessario.

________________________firma________________________

Cancella la tua mente e vedrai il sentiero
avatar
giallop
VICEPRESIDENTE DEL FORUM
VICEPRESIDENTE DEL FORUM

Maschio Gemelli Tigre
DATA DI ISCRIZIONE : 02.02.09
NUMERO DI MESSAGGI : 1037
ETÀ : 44 LOCALITÀ : Parma
RISPETTO REGOLE : SI
PUNTI : 5473 REPUTAZIONE : 28
MEDAGLIE : Esperto misteri e ufologia Esperto scienza

http://tunguska-siberia.blogspot.com/

Torna in alto Andare in basso

Re: Hawking e la creazione "senza Dio"

Messaggio Da giallop il Sab Set 04, 2010 9:47 am

Queste le parole precise di Hawking:

"Non è necessario invocare l'intervento di Dio per accendere l'interruttore e far partire l'Universo. La creazione spontanea è la ragione per cui le cose esistono invece del nulla, per cui esiste l'Universo, per cui esistiamo noi. Dato che esiste la legge di gravitá - scrive il noto astrofisico nel suo lavoro - l'Universo puó crearsi da solo dal nulla".

Riprendendo il ragionamento di Berry Parrker precedentemente citato, si potrebbe domandare ad Hawking, chi ha creato la legge di gravità?
Come può essere spontanea la creazione se ha bisogno di leggi fisiche?
C' è sempre bisogno di un creatore, magari non come lo descrivono le religioni, ma qualcosa che trascenda il tutto, l'infinito o come lo si voglia etichettare è necessario.

________________________firma________________________

Cancella la tua mente e vedrai il sentiero
avatar
giallop
VICEPRESIDENTE DEL FORUM
VICEPRESIDENTE DEL FORUM

Maschio Gemelli Tigre
DATA DI ISCRIZIONE : 02.02.09
NUMERO DI MESSAGGI : 1037
ETÀ : 44 LOCALITÀ : Parma
RISPETTO REGOLE : SI
PUNTI : 5473 REPUTAZIONE : 28
MEDAGLIE : Esperto misteri e ufologia Esperto scienza

http://tunguska-siberia.blogspot.com/

Torna in alto Andare in basso

Re: Hawking e la creazione "senza Dio"

Messaggio Da GIANLUCA1989 il Sab Set 04, 2010 1:20 pm

Ciao Gianluca avevo creato una discussione già qua... l'altro ieri
http://www.totusforum.com/fisica-e-fisica-astronomica-f27/hawking-dio-e-superfluo-il-cosmo-e-stato-creato-dal-nulla-t854.htm#4361

In effetti si... io ho letto alcuni libri di Hawking e devo dire che ha cambiato idea sulle teorie del "creatore"

Nel libro dal "Big bang ai buchi neri" scriveva

"scoprire cosa c'era prima Big Bang, arrivare a una "completa teoria" dell'universo sarebbe il più grande trionfo della ragione umana, perché a quel punto conosceremmo la mente di Dio"

idea completamente diversa da

Non è necessario invocare l'intervento di Dio per accendere l'interruttore e far partire l'Universo. La creazione spontanea è la ragione per cui le cose esistono invece del nulla, per cui esiste l'Universo, per cui esistiamo noi. Dato che esiste la legge di gravitá - scrive il noto astrofisico nel suo lavoro - l'Universo puó crearsi da solo dal nulla".

________________________firma________________________

Sono l'amministratore del forum: Questo è il mio blog: La scienza dello spazio e la mia pagina facebook CITTA' DI RIETI
avatar
GIANLUCA1989
PRESIDENTE DEL FORUM
PRESIDENTE DEL FORUM

Maschio Cancro Serpente
DATA DI ISCRIZIONE : 22.03.08
NUMERO DI MESSAGGI : 2475
ETÀ : 29 LOCALITÀ : Rieti
RISPETTO REGOLE : SI
PUNTI : 6908 REPUTAZIONE : 14
MEDAGLIE : Esperto scienza ESPERTO TECNOLOGIA E INFORMATICA Esperto misteri e ufologia

http://WWW.GIANLUCA1989.BLOGSPOT.COM

Torna in alto Andare in basso

Re: Hawking e la creazione "senza Dio"

Messaggio Da giallop il Sab Set 04, 2010 3:29 pm

Non avevo letto il tuo post, puoi eventualmente spostare l'intera discussione per non disperdere gli argomenti Smile .

Le dichiarazioni di Hawking hanno profonde conseguenze filosofico-religiose, molta gente infatti da un peso enorme a questo grandissimo scienziato. Trovo curioso che nessuno, (religiosi in primis) abbia contestato o per lo meno commentato la cosa.
Chissà perchè con Gheddafi che insegnava il Corano a noi occidentali è scoppiato (appena partito verso casa) il polverone, un gesto quello di Gheddafi chiaramente simbolico e privo di conseguenze, che probabilmente ha ottenuto l'effetto contrario. A mio avviso le dichiarazioni di Hawking sono molto più penetranti ed efficaci in una società materialista come la nostra.
A cosa serve sapere se un Dio esiste o non esiste, cosa ce ne viene in tasca a noi poveri mortali? Probabilmente l' andare a messa la Domenica o frequentare la sinagoga, il tempio zen, pregare Budda ecc. ecc. Il corpo umano è profondamente radicato nella materia, si fa molta fatica a sperimentare la presenza di Dio, questo Amore che viene sbandierato dalle religioni, a volte viene saggiato dai mistici, ricordo di aver letto che San Francesco quando aveva certe apparizioni sbavava dalla bocca, Padre Pio andava letteralmente in estasi e si estraniava dal mondo. I mistici sono uomini che dedicano ogni momento della vita alla ricerca di Dio, ma ad una persona normale che tira a far campare se stesso e la famiglia non interessa molto la cosa, perlomeno a altri problemi più concreti da affrontare, se poi un Dio esiste: "lo vedremo dopo la morte". Forse la differenza che c’è tra un credente e un non credente è la speranza, la certezza che solo la fede può dare , che conclusa la vita terrena, non finisce tutto anzi comincia la vera vita, questo vale per un po’ tutte le religioni e aiuta le persone a dare un senso a questa esistenza, una speranza appunto. Ascoltare Hawking vuol dire rischiare di perdere questa speranza.

________________________firma________________________

Cancella la tua mente e vedrai il sentiero
avatar
giallop
VICEPRESIDENTE DEL FORUM
VICEPRESIDENTE DEL FORUM

Maschio Gemelli Tigre
DATA DI ISCRIZIONE : 02.02.09
NUMERO DI MESSAGGI : 1037
ETÀ : 44 LOCALITÀ : Parma
RISPETTO REGOLE : SI
PUNTI : 5473 REPUTAZIONE : 28
MEDAGLIE : Esperto misteri e ufologia Esperto scienza

http://tunguska-siberia.blogspot.com/

Torna in alto Andare in basso

Re: Hawking e la creazione "senza Dio"

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum