“PIOGGIA” di spighe a Villa Cortese (MI)

Andare in basso

“PIOGGIA” di spighe a Villa Cortese (MI)

Messaggio Da giallop il Mer Set 01, 2010 8:33 pm

Posto (con il consenso dell'autore Giorgio Pattera consulente scientifico del CUN) questa relazione che analizza un insolito fenomeno accaduto a Villa Cortese in provincia di Milano:

PIOGGIA” di spighe a Villa Cortese (MI)

Relazione Tecnica



Il 21 luglio 2010, l’amico e collega Alfredo Benni (Coordinatore CUN Lombardia) mi inviava una e-mail, con la quale mi informava circa uno strano fenomeno, definito “fortiano” (dal ricercatore statunitense del paranormale Charles Fort, 1874-1932), accaduto nel cielo dell’alto milanese.

Sulla cittadina lombarda, infatti, si era abbattuta per una decina di minuti un’insolita precipitazione, a base di “spighe” (!), la cui più plausibile interpretazione era subito stata quella d’una tromba d’aria, che avrebbe risucchiato in alto le pianticelle, per poi farle ricadere al suolo, una volta scemata la turbolenza del vortice.

In ogni caso, onde sgombrare il campo da ogni altra valutazione “deviata” da parte dei soliti buontemponi, l’amico Alfredo riteneva utile farmi recapitare alcuni frammenti di tale inconsueta pioggia, per eseguirne analisi appropriate. Molto gentilmente il Sig. Matteo Colombo mi spediva da Gallarate (VA), in data 28 luglio 2010, un plico contenente alcune di quelle essenze vegetali.

Mi mettevo subito al lavoro.

Osservando una porzione di piantina al microscopio, a basso ingrandimento (10x), si evidenziava subito che gli steli risultavano spezzati, mentre il nodo d’accrescimento prossimale, al contrario, non mostrava alcuna modificazione (né piegatura, né allungamento, né rigonfiamento, né esplosione: tutti particolari, questi, che si riscontrano puntualmente negli steli interessati dal fenomeno dei “crop-circles” ritenuti non “man-made”).

L’unica piegatura presente (quella a livello superiore, nel punto d’inserzione della spiga sull’apice dello stelo) risulta molto “morbida”, creatasi cioè per l’azione del vento e/o determinata dal “peso” della spiga, completa di chicchi, insistente sulla flessibilità dello stelo.

L’anomalia più evidente, semmai, è proprio quella della MANCANZA DEL CHICCO all’interno di ogni glumella; questo, tuttavia, potrebbe essere spiegato, invocando come causa dell’eradicamento la violenza del vortice d’aria, che ha strappato le spighe dal terreno, le ha “frullate” in quota ed infine le ha lasciate ricadere. Il tutto è stato facilitato dal fatto che le spighe, come si può rilevare dalle fotografie, erano giunte a completa maturazione: ciò ha agevolato l’avulsione dei chicchi dalle glumelle. Il vento, quindi, ha eseguito un’operazione simile alla “battitura” del frumento, che prima dell’avvento dei mezzi meccanici veniva eseguito a mano, mediante uno strumento di legno, il “correggiato”. Non è dato sapere se gli abitanti abbiano rilevato la ricaduta dei chicchi isolati; anche se, date le minuscole dimensioni delle cariossidi, con buona probabilità sono state disperse dal vento e quindi non rilevate dalla popolazione.


Giorgio Pattera – Biologo – Coordinamento Scientifico Analisi di Laboratorio

Parma, 25 agosto 2010















________________________firma________________________

Cancella la tua mente e vedrai il sentiero
avatar
giallop
VICEPRESIDENTE DEL FORUM
VICEPRESIDENTE DEL FORUM

Maschio Gemelli Tigre
DATA DI ISCRIZIONE : 02.02.09
NUMERO DI MESSAGGI : 1037
ETÀ : 44 LOCALITÀ : Parma
RISPETTO REGOLE : SI
PUNTI : 5507 REPUTAZIONE : 28
MEDAGLIE : Esperto misteri e ufologia Esperto scienza

http://tunguska-siberia.blogspot.com/

Torna in alto Andare in basso

Re: “PIOGGIA” di spighe a Villa Cortese (MI)

Messaggio Da GIANLUCA1989 il Gio Set 02, 2010 10:07 pm

Molto interessante...
Una pioggia di spighe Shocked mi piacerebbe assistere ad un evento del genere,anche volendo perché non credo sia molto frequente...
Non ho ben capito se c'è stata o no una tromba d'aria...
Quando è accaduto questo evento di preciso?
Si potrebbe vedere l'archivio meteo in quelle date per verificare se ci sia stata o no una tromba d'aria Wink

Ottimo lavoro,grazie mille Gianluca.

________________________firma________________________

Sono l'amministratore del forum: Questo è il mio blog: La scienza dello spazio e la mia pagina facebook CITTA' DI RIETI
avatar
GIANLUCA1989
PRESIDENTE DEL FORUM
PRESIDENTE DEL FORUM

Maschio Cancro Serpente
DATA DI ISCRIZIONE : 22.03.08
NUMERO DI MESSAGGI : 2475
ETÀ : 29 LOCALITÀ : Rieti
RISPETTO REGOLE : SI
PUNTI : 6942 REPUTAZIONE : 14
MEDAGLIE : Esperto scienza ESPERTO TECNOLOGIA E INFORMATICA Esperto misteri e ufologia

http://WWW.GIANLUCA1989.BLOGSPOT.COM

Torna in alto Andare in basso

Re: “PIOGGIA” di spighe a Villa Cortese (MI)

Messaggio Da giallop il Ven Set 03, 2010 12:49 am

Si ipotizza l'azione di una tromba d' aria, a volte questi fenomeni sono localizzati, non credo ci siano testimoni o informazioni negli archivi meteo, vedo comunque di informarmi per ulteriori chiarimenti.
Le cronache "Fortiane" sono piene di questi insoliti fenomeni naturali: pesci, rane, ragnatele, sabbia del deserto, ecc che piovono letteralmente dal cielo. Qualche anno fa si è registrato un caso veramente insolito e misterioso, per certi versi simile a quello di Villa Cortese, in un pioppeto in provincia di Lodi, ma ad essere spezzate in quell' occasione, non sono state "tenere" spighe di grano bensì le cime degli alberi!

OGGETTO : SOPRALLUOGO AL PIOPPETO UBICATO IN LOCALITA' TAVAZZANO ( LO )

Facendo seguito alle richieste di sopralluogo ad u pioppeto sito in località Tavazzano con Villavescovo ( Lodi ) con la presente si comunicano osservazioni effettuate dallo scrivente e di altri ricercatori in servizio presso l'Istituto di sperimentazione per la pioppocoltura di Casale Monferrato ( AL ).
Da una pima visita effettuata in data 13 Settembre 2007 alla presenza del Prof. Roberto Facchini, del Dr. Giorgio Pattera e del sg. Elvio Fiorentini è apparso evidente l'ingente danno al pioppeto ubicato tra la linea ferroviaria Milano - Piacenza e la linea ad alt velocità in fase di realizzazione. La maggior parte delle piante si presentavano spezzate all'altezza di 2 - 4 metri facendo pensare ad una azione fisico - meccanica di un urto da parte di un corpo estraneo piuttosto che un abbattimento causato da agenti biotici quali malattie crittogamiche o insetti. I successivi rilievi effettuati in laboratorio, su campioni di legno prelevato dallo stesso impianto, facevano escludere qualsiasi ipotesi dovuta ad attacco parassitario. Inoltre la presenza di molte piante intere lungo il perimetr dell'appezzamento e l'assenza di piante completamente sradicate sia lungo i bordi che internamente al pioppeto faceva verosimilmente escludere quale possibile causa l'azione di forte vento e/o trombe d'aria.
Successivi sopralluoghi effettuati con altri ricercatori dell'Istituto hanno consentito una puntuale indivduazione delle ragioni del danneggiamento, dovuto certamente a cause non particolarmente frequenti per le condizoni colturali della Pianura Padana, dove la pioppicoltura specializzata ha trovato da tempo naturale collocazione.
Nel rimanere a disposizione per eventuali ulteriori necessità si porgono cordiali saluti.
il Direttore inc.
Dr. Giuseppe Nervo.

http://www.soprannaturale.it/modules.php?name=News&file=article&sid=379

________________________firma________________________

Cancella la tua mente e vedrai il sentiero
avatar
giallop
VICEPRESIDENTE DEL FORUM
VICEPRESIDENTE DEL FORUM

Maschio Gemelli Tigre
DATA DI ISCRIZIONE : 02.02.09
NUMERO DI MESSAGGI : 1037
ETÀ : 44 LOCALITÀ : Parma
RISPETTO REGOLE : SI
PUNTI : 5507 REPUTAZIONE : 28
MEDAGLIE : Esperto misteri e ufologia Esperto scienza

http://tunguska-siberia.blogspot.com/

Torna in alto Andare in basso

Re: “PIOGGIA” di spighe a Villa Cortese (MI)

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum