Medico dell'Air Force afferma che Einsenhower incontrò gli ET.

Andare in basso

Medico dell'Air Force afferma che Einsenhower incontrò gli ET.

Messaggio Da GIANLUCA1989 il Dom Feb 14, 2010 8:20 pm

Medico dell'Air Force afferma che Einsenhower incontrò gli ET.
Incredibile testimonianza di un medico militare che racconta il possibile incontro di Eisenhower con entità cosmiche.

Bill Kirklin è stato medico presso la Base Aerea di Holloman nel 1955, luogo nel quale egli crede che l'allora Presidente Dwight Eisenhower incontrò segretamente alcuni extraterrestri sbarcati.

La ricercatrice UFO Paola Harris intervistò Kirklin a Washinghton D.C. durante l'X-Conference di Stephen Basset nell'Aprile del 2009, e lo stesso fu oratore all'incontro. Si rese conto che quello che sentii nel 1955, poteva essere vero, così Kirklin decise di raccontare la sua storia.

Per molti anni ci furono voci circa un viaggio segreto intrapreso da Eisenhower per incontrare gli extraterrestri presso le Basi dell'Air Force.

Alcuni ritengono addirittura che Eisenhower strinse accordi segreti tra il Governo degli Stati Uniti e le civiltà cosmiche. Le prove a sostegno di tali affermazioni sono scarse. Tuttavia, Bill Kirklin afferma di essere stato presente presso la Air Force Base di Hollomam quando tale evento ebbe luogo, anche se lui personalmente non vide nulla i suoi colleghi furono testimoni.

Kirklin sa per certo che Eisenhower fece visita a Holloman, mentre lui prestava servizio lì nel 1955. Ricorda alcune circostanze molto strane, in quanto solitamente ci sarebbe stata una parata per il Presidente, ma la sfilata fu annullata il giorno prima del suo arrivo.

Tra gli eventi particolari avvenuti durante la giornata di visita di Eisenhower, Kirklin ricorda di essere stato presente in una strana conversazione tra lui e due ufficiali, durante la pausa caffè. Le cose andarono così:

Ufficiale 1: "Sono l'Ufficiale responsabile del giorno". L'Air Force One (l'aereo del Presidente) entrò."

Kirklin: "Cosa è successo?"

Ufficiale 1: "E' atterrato, poi si è voltato e si è fermato. "Dopo una pausa, l'ufficiale aggiunge: "Ci dissero di spegnere il radar."

Kirklin:"Ora, perchè fummo invitati a spegnere il radar)"

Ufficiale 1: "Non lo so, lo avevamo appena spento".

Ufficiale 2: "Ho sentito che quello che fu abbattuto a Roswell cadde a causa del radar." (Si presume che l'ufficiale si riferiva allo schianto di un UFO a Roswell, Nex Mexico).

Dopo di chè, Kirklin tornò ai suoi compiti, ma sentii che gli ufficiali continuarono a parlare. Si dissero di aver visionato l'autopsia aliena prima di proseguire il dibattito sulla visita del Presidente.

Discussero di due velivoli, uno atterrato proprio di fronte all'aereo del Presidente e l'altro poco sopra in volo a protezione del primo. Il Presidente uscì fuori dal suo aereo e si avvicinò al velivolo atterrato. Il Presidente stette all'interno del velivolo per quaranta minuti prima di uscire a piedi per tornare poi sul suo aereo.

Uno degli ufficiali chiese agli altri se "loro" erano grigi (Ndr: razza aliena). L'altro rispose che non lo sapeva, perché non era riuscito a vedere, anche se i ragazzi nella torre di controllo avevano i binocoli, non riuscirono a vedere nulla. Kirklin alla fine chiese chi erano questi ufficiali. Il loro nome e la loro badge erano coperti, e loro non diedero i loro nomi.

Più tardi, quella mattina, Kirklin trovò il suo comandante, Airman Dorsey Moore, che non era stato reperibile fino a quel momento. Moore aveva la sua strana storia da raccontare. Disse che era andato dal Commissario con sua moglie quella mattina e che avevano visto un enorme disco di metallo sospeso proprio sopra la linea di volo. Moore disse che era circa 20 o 30 piedi di larghezza, e quando si recarono dal Commissario era lì e quando tornarono era ancora nella stessa posizione. Moore disse a Kirklin che doveva andare a dare un'occhiata. Kirklin dovette chiedere il permesso per poter lasciare l'ospedale, ma gli fu risposto che non poteva, quindi non poteva andare a vedere il disco. Successivamente, nel corso della giornata Kirklin incontrò anche un Tenente il quale gli chiese se anche lui aveva visto qualcosa sulla linea di volo quel giorno, ma Kirklin rispose che non aveva visto nulla, ma gli raccontò quello che aveva sentito.

Dopo il lavoro, Kirklin si recò di corsa da Moore di nuovo, ma non riuscì a trovarlo per la seconda volta. Kirklin in seguito chiese a Moore dove fosse stato. Moore gli riferì di essersi recato ad una riunione. Kirklin cercò di indagare in seguito in merito alla riunione.

Dopo cena, Kirklin era ancora bloccato all'ospedale ed incontrò un dottore e un Sottotenente ed ebbero una conversazione. Il Sottotenente disse che ci furono diversi incontri all'interno del teatro della base, oltre 250 uomini si incotrarono ciascuno con il Comandante in Capo. kirklin chiese chiese chiarimenti sul fatto che si intendenva dire il Presidente, ma il Sottotenente ripetè "Comamandante in Capo".

Kirklin chiese di che cosa avessero parlato, ma ancora una volta il tenente fu evasivo. Disse che la conversazione era "classificata", Kirklin chiese se era stata in via "Confidenziale", il tenente rispose che era "Superiore" (Ndr: Classificazione). Kirklin chiese "segreta?" Il Sottotenente ripetè "Superiore", e che non era di competenza di Kirklin.

Tornato nella sua stanza, alla fine della notte Kirklin fu chiamato quando l'Air Force One se ne andò. Egli lo vide mentre decollava, e almeno seppe che davvero il Presidente aveva fatto visita alla Base Aerea.

Da allora Kirklin parlò con i colleghi che prestarono servizio a Holloman, tuttavia questi ragazzi non avrebbero mai detto nulla perché "fecero promessa di giuramento e lo presero sul serio", ha detto Kirklin a Paola Harris.

La Harris gli ha chiesto se egli aveva avuto paura di parlare di questa questione. Kirklin ritiene che se ne avesse parlato 30 anni, a quest'ora sarebbe morto, ma oggi si sente sicuro in quanto altri si sono fatti avanti. Kirklin ha affermato che grazie al Dr. Steven Greer ed al suo Disclosure Project molti testimoni militari che hanno raccontato le loro esperienze con gli UFO si sentono più tranquilli.

Per le altre storie da Paola Harris, visitare il suo sito al seguente indirizzo: http://www.paolaharris.com/


________________________firma________________________

Sono l'amministratore del forum: Questo è il mio blog: La scienza dello spazio e la mia pagina facebook CITTA' DI RIETI
avatar
GIANLUCA1989
PRESIDENTE DEL FORUM
PRESIDENTE DEL FORUM

Maschio Cancro Serpente
DATA DI ISCRIZIONE : 22.03.08
NUMERO DI MESSAGGI : 2475
ETÀ : 28 LOCALITÀ : Rieti
RISPETTO REGOLE : SI
PUNTI : 6855 REPUTAZIONE : 14
MEDAGLIE : Esperto scienza ESPERTO TECNOLOGIA E INFORMATICA Esperto misteri e ufologia

http://WWW.GIANLUCA1989.BLOGSPOT.COM

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum