La Madonna appare a Medjugorie?

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Andare in basso

La Madonna appare a Medjugorie?

Messaggio Da giallop il Dom Nov 29, 2009 6:17 pm

Il 24.6.1981 verso le ore 18, sei giovani della parrocchia di Medjugorje, Ivanka Ivankovic, Mirjana Dragicevic, Vicka Ivankovic, Ivan Dragicevic, Ivan Ivankovic e Milka Pavlovic, hanno visto sulla collina Crnica, nel luogo chiamato Podbrdo, un’apparizione, una figura bianca con un bambino in braccio. Sorpresi e spaventati, non si sono avvicinati ad essa. Il giorno dopo alla stessa ora, il 25.6.1981, quattro di loro, Ivanka Ivankovic, Mirjana Dragicevic, Vicka Ivankovic ed Ivan Dragicevic, si sono sentiti fortemente attirati verso il posto dove, il giorno precedente, hanno visto quella che hanno riconosciuto come la Madonna .Marija Pavlovic e Jakov Colo li hanno raggiunti. Il gruppo dei veggenti di Medjugorje fu così formato. Hanno pregato con la Madonna ed hanno parlato con essa. Da quel giorno, hanno avuto le apparizioni quotidiane, insieme o separatamente. Milka Pavlovic ed Ivan Ivankovic non hanno mai più visto la Vergine.
http://www.medjugorje-oggi.org/storia.htm





avatar
giallop
VICEPRESIDENTE DEL FORUM
VICEPRESIDENTE DEL FORUM

Maschio Gemelli Tigre
DATA DI ISCRIZIONE : 02.02.09
NUMERO DI MESSAGGI : 1037
ETÀ : 44 LOCALITÀ : Parma
RISPETTO REGOLE : SI
PUNTI : 5540 REPUTAZIONE : 28
MEDAGLIE : Esperto misteri e ufologia Esperto scienza

http://tunguska-siberia.blogspot.com/

Torna in alto Andare in basso

Re: La Madonna appare a Medjugorie?

Messaggio Da centro anti-blasfemia il Mar Dic 01, 2009 4:14 am

Ragazzi questa si che è una bufala, dovete sapere che i veggenti di Medjugorje,
se la spassano nelle ricchezze, il loro padre spirituale è stato esonerato dalla
chiesa cattolica per scandali ed eresia.
Un libro che viene lanciato dai veggenti ll Vangelo di Maria Valtorta, a sua volta
messo all'indice dal Vaticano, è pieno di errori storici,geografici e religiosi,
e infanga Gesù come amante dell'Apostolo Giovanni e la discepola M.Maddalena,
e rende Gesù ridicolo e troppo umano. Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing

centro anti-blasfemia
CAPO DI 3° CLASSE
CAPO DI 3° CLASSE

DATA DI ISCRIZIONE : 08.11.09
NUMERO DI MESSAGGI : 81
RISPETTO REGOLE : SI
PUNTI : 3361 REPUTAZIONE : 10

Torna in alto Andare in basso

Re: La Madonna appare a Medjugorie?

Messaggio Da giallop il Mar Dic 01, 2009 3:25 pm

centro anti-blasfemia ha scritto:Ragazzi questa si che è una bufala, dovete sapere che i veggenti di Medjugorje,
se la spassano nelle ricchezze, il loro padre spirituale è stato esonerato dalla
chiesa cattolica per scandali ed eresia.
Un libro che viene lanciato dai veggenti ll Vangelo di Maria Valtorta, a sua volta
messo all'indice dal Vaticano, è pieno di errori storici,geografici e religiosi,
e infanga Gesù come amante dell'Apostolo Giovanni e la discepola M.Maddalena,
e rende Gesù ridicolo e troppo umano. Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing

Io sapevo che il sacerdote esonerato non era il padre spirituale dei veggenti, ma un semplice animatore parrocchiale dei giovani che poi se ne è andato.
Riporto il testo scritto che ne parla:


L' ex francescano Tomislav Vlasic non è stato né la guida né l'assistente spirituale dei sei veggenti di Medjugorje.
Padre Livio, Newsletter del 30 luglio 2009
Cari amici,
la superficialità, mista a mala fede, cui con i mass media hanno sollevato l'ennesimo polverone su Medjugorje, mi obbliga, come studioso e testimone del fenomeno, oltre che come servitore inutile della Regina della pace, a fare alcune precisazioni per iscritto, dopo averle fatte al microfono.
Il documento (riservato) della riduzione alla stato laicale dell'ex francescano (concessa su sua richiesta) è stato messo sul nostro sito internet già dal marzo 2009. L'ex francescano con la sua comunità era sotto inchiesta da parte della Chiesa dal 1988. Dopo la sospensione a divinis (2008) è arrivata la riduzione alla stato laicale (2009). Se non ottempera ad alcune disposizioni della S. Sede potrebbe un domani arrivare la scomunica. (I Documenti ufficiali sono tutti pubblicati nel nostro sito internet).
Ciò che la S. Sede contesta all'ex francescano non sono le sue attività pastorali a Medjugorje, dove ha svolto, con altri frati, l'ufficio di coadiutore parrocchiale ( non quindi di parroco ) dall'autunno 1981 al settembre 1985, ma le sue attività in Italia, dal 1988 al 2008, quando lui ha dato vita a una sua personale comunità religiosa.
Nei tre anni e mezzo che è stato a Medjugorje l'ex frate ha svolto un'attività parrocchiale centrata soprattutto su un gruppo di preghiera giovanile, al quale però non hanno mai partecipato i sei veggenti, eccezione fatta per Marija, che partecipava sia al gruppo parrocchiale sia a quello guidato direttamente dalla Madonna mediante il veggente Ivan.
Infatti la Madonna, a partire dal 1982, si è formata lei stessa un gruppo che guidava personalmente mediante due apparizioni straordinarie alla settimana. A tale gruppo di preghiera, guidato dalla Madonna, partecipavano numerosi giovani e tre veggenti: Ivan, Marija e Vicka. Ivanka e Jakov non partecipavano a nessun gruppo. Tale gruppo è tuttora operativo.
E' quindi un'affermazione che non corrisponde alla verità sostenere che l'ex frate sia stato la guida o l'assistente spirituale dei veggenti. Non è corretto neppure metterlo in rapporto col "fenomeno Medjugorje" dal momento che vi manca da 23 anni.
Egli non ha mai ricoperto l'ufficio nè di guida spirituale, nè di assistente spirituale, nè di confessore dei sei veggenti. Più tardi la sola Marija P. si è scelta un direttore spirituale nella persona di Fra Slavko.
Colui che i mass media chiamano disinvoltamente la guida o l'assistente spirituale dei sei veggenti, in realtà, a partire dal 1985 fino all'attuale provvidenziale condanna, ha cercato di sosituirli con altre veggenti che egli si era associato alla guida della sua comunità.
Al riguardo il P. Provinciale dei Francescani di Erzegovina. Dr. fra Ivan Sesar - ha affermato: "Questo provincialato non ha mai raccomandato né nominato alcuno come guida spirituale dei ragazzi. Penso che nemmeno i parroci di Medjugorje abbiano mai avuto questo mandato di essere guida spirituale dei veggenti. Il fatto è che alcuni frati erano loro confessori, avevano con loro e le loro famiglie un rapporto amichevole e questo si può capire. Chi è amico di chi, oppure chi è la guida spirituale, dovete chiederlo voi stessi ai veggenti. In questi giorni si è potuto leggere nei media che alcuni dei veggenti lo hanno negato categoricamente" ( Dal quotidiano croato Vecernji list - 14-09- 2008).
La verità è che l'ex frate si è presentato da se stesso, in una lettera del 1984 a Giovanni Paolo II, come la guida spirituale dei veggenti. Egli si è autonominato tale, nell'illusione di influenzarli, salvo poi a sceglierne altri di suo gradimento.
I veggenti di Medjugorje, come i due bambini di La Salette, come Bernadette, come i veggenti di Fatima, ecc...hanno avuto ed hanno nella Madonna la loro guida. Infatti dopo 28 anni di apparizioni sono dei bravi cristiani che non hanno mai deviato dalla fede.
Vostro Padre Livio
PS Nel nostro sito internet www.radiomaria.it sotto Medjugorje - Documenti trovate un'ampia documentazione.
La storia di Maria Valtorta la conosco poco, mi hanno detto, correggimi se sbaglio, che un veggente avrebbe chiesto alla Madonna durante un' apparizione
se il libro scritto dalla Valtorta era "ispirato" quindi una buona lettura spirituale. La risposta fu semplicemente si.
Sarebbe interessante citare i passi del libro "incriminati" e la pagina in cui si trovano.
avatar
giallop
VICEPRESIDENTE DEL FORUM
VICEPRESIDENTE DEL FORUM

Maschio Gemelli Tigre
DATA DI ISCRIZIONE : 02.02.09
NUMERO DI MESSAGGI : 1037
ETÀ : 44 LOCALITÀ : Parma
RISPETTO REGOLE : SI
PUNTI : 5540 REPUTAZIONE : 28
MEDAGLIE : Esperto misteri e ufologia Esperto scienza

http://tunguska-siberia.blogspot.com/

Torna in alto Andare in basso

Re: La Madonna appare a Medjugorie?

Messaggio Da centro anti-blasfemia il Mar Dic 01, 2009 9:10 pm

Per quanto riguarda la Valtorta, noi abbiamo trattato l'argomento 4 anni fa,
ora il materiale è archiviato, per poter scrivere dettagliatamente tutti gli errori.
Comunque ecco anche Wikipedia riporta che era stato messo all'indice:

L'Evangelo come mi è stato rivelato [modifica]
Già si è parlato della prima edizione de "Il Poema dell'Uomo-Dio". Dopo la condanna del Sant'Uffizio, l'editore Pisani stimò che fosse opportuno prepararne una nuova, questa volta basata sul testo dei quaderni autografi e corredata di note bibliche e dottrinali, curate da p. Corrado M. Berti, servita. Emilio Pisani, figlio dell'editore, si occupò della costituzione del testo. Nel 1960 poté così uscire il primo di dieci volumi. Nel 1993 vide la luce un'edizione revisionata dell'opera, sempre in dieci volumi, con il nuovo titolo "L'Evangelo come mi è stato rivelato".

La raccolta narra la vita di Gesù, riportando episodi e fatti di vita quotidiana che non compaiono nei Vangeli canonici o che compaiono in forma ridotta. Maria Valtorta ha sempre sostenuto di non essere lei ad inventare i nuovi episodi della biografia di Cristo, bensì di essersi limitata a descrivere minuziosamente delle "visioni" di carattere mistico che ella ammetteva di avere e che riteneva esserle inviate da Gesù stesso e dalla Beata Vergine Maria.

Quando avremo tempo vi varemo avere i dati.
Comunque c'è un ottimo articolo in inglese:

Claims of Private Revelation: True or False?
An Evaluation of the messages of Maria Valtorta and her Poem of the Man-God

Return to the Main List

In my humble and pious opinion as a faithful Roman Catholic theologian, the claim that the messages of Maria Valtorta (who also wrote The Poem of the Man-God) are private revelation is a false claim. A list of reasons and examples follows.

1. The poem of the Man-God

This writing is a very long, claimed private revelation about the lives of Mary and Jesus. It covers much the same material as the writings and private revelations to Blessed Anne Catherine Emmerich (beatified by Pope John Paul II). However, what is said in the poem of the Man-God does not agree with the private revelations to Blessed Anne Catherine.

The Poem of the man-God was placed on the Index of Forbidden Books in 1959.

Cardinal Ratzinger, who is now Pope Benedict XVI, has indicated that he considers it a work of fiction.

The poem of the Man-God:
claims that Anne and Joachim had no other child but the Virgin Mary.

Anne: 'Also I have you. But I have not given you a child... I think I have distressed the Lord, because He has made my womb barren...' (http://www.valtorta.org/BookText/E01_01-10.htm)

On the contrary, Scripture refers to Mary's sister (John 19:25). And Blessed Anne Catherine Emmerich describes, at length and in a number of different passages, Mary's older sister.


implies that Anne and Joachim conceived the Virgin Mary through marital relations, at their home in Nazareth, in October (http://www.valtorta.org/BookText/E01_01-10.htm).

On the contrary, the revelations to Blessed A. C. Emmerich explain that Mary was conceived miraculously and virginally, in a passageway at the foundation of the Temple of Jerusalem.

The month of the Immaculate Conception was November. See my book: Conte, Important Dates in the Lives of Jesus and Mary.


implies that the birth of the Virgin Mary was that of ordinary labor and childbirth (http://www.valtorta.org/BookText/E01_01-10.htm)

On the contrary, the birth of the Virgin Mary, as described by Blessed Emmerich, was virginal and miraculous, like the Birth of Jesus Christ, a birth befitting a perfect virgin. See also Conte, The Virginity of Jesus and Mary.


claims that the birth date of the Virgin Mary was August 24th.

On the contrary, the date given by the Virgin Mary herself at Medjugorje was August 5th.


claims that Joseph was about 30 years old when he married the Virgin Mary (http://www.valtorta.org/BookText/E01_11-20.htm)

On the contrary, Blessed Emmerich states that Joseph was much older, about 30 years older than the Virgin Mary (who was about 14 years of age). Also, tradition generally understands St. Joseph to have been many years older than the Virgin Mary.


states false things about the event whereby Joseph was chosen to marry Mary

“a dry branch which has blossomed miraculously, whereas no other branch on earth is in bloom to-day, the last day of the Feast of Dedication” (http://www.valtorta.org/BookText/E01_11-20.htm)

The Feast of the Dedication (Hanukah) ended in early December in the year before Christ's Birth. The fruit trees in Israel bloom in the winter, which is the only season with appreciable rainfall. The choosing of Mary's husband probably occurred later in December. So, it is not true that no branch on earth would be in bloom on that day, nor is it true that no branch in Israel would be in bloom on that day.

The ceremony choosing Joseph as Mary's husband was not one in which the Jewish priests expected a miracle. They did not give each man a dry branch (as this poem claims) and then wait for a miraculous flower to bloom. They gave each man a branch with a blossom that had not yet opened. The first to open would be Mary's husband. But then they deliberately gave Joseph a dry branch (being much older than Mary, he was considered to be 'dry,' the male equivalent of 'barren.'). A miracle occurred in that a new blossom issued from the dry branch. So events did not occur at all as this so-called poem claims.


the false claim is made that Mary was sixteen years old at the time of her betrothal to Joseph (http://www.valtorta.org/BookText/E01_11-20.htm).

On the contrary, Blessed Emmerich states that Mary was fourteen and a half at the time of her betrothal to Joseph. See Conte, Important Dates in the Lives of Jesus and Mary . There are numerous reasons for giving Mary's age as 14.5 at her betrothal, including the dating of her Immaculate Conception and of the Incarnation.


claims that the betrothal of Joseph and Mary was not a wedding, that they planned to have a wedding ceremony later on, but never did so.

To the contrary, Scripture calls Joseph the husband of Mary prior to the Incarnation of Christ (Mt 1:18-19).


claims that, at the Annunciation, Mary asked the Angel Gabriel if she should give up her virginity.

“Perhaps the Lord God will no longer accept the offer of His maidservant and does not want Me a Virgin for His love?” (http://www.valtorta.org/BookText/E01_11-20.htm)

This very offensive claim contradicts the perfect virginity of Mary, in which she never wavered or hesitated. This sentence attributed to Mary shows doubt about the faithfulness of the Lord (as if He could change His mind and no longer want her to be ever-virgin), and it shows a lack of knowledge of God's will. Both of these qualities could not possibly have been present in the sinless Virgin Mary, who always knew and did God's whole will for her.


fictional account of Mary and Christ's life

Most of what is said in the Poem of the Man-God is nice-sounding, but ultimately uninformative. There are descriptions of conversations between various persons, wherein nothing useful is presented to the reader. There are long descriptions of very ordinary things and events; the details given typically present the reader with nothing concerning faith or morals, nothing eventful or informative. This is one of the characteristics of false private revelation: long rambling and ultimately uninformative passages.


contradicts Medjugorje and Blessed Anne Catherine Emmerich

As noted above, assertions are made by the Poem of the Man-God which directly contradict statements made by Mary at Medjugorje and by Blessed Anne Catherine Emmerich in her private revelations. One cannot reasonably believe in the Poem of the Man-God without also rejecting Medjugorje and Blessed Emmerich.


I could go on further to compare the true private revelations to Blessed Anne Catherine Emmerich with this poor imitation called the Poem of the Man-God. But it would be a waste of my time and yours. It is clear, even beyond the points mentioned above, that this poem is merely a fictional account of Mary and Jesus' lives, in some parts invented by Maria Valtorta in her imagination, and in other parts given to her as false private revelation by the devil, who was jealous of the success of the writings of Blessed A. C. Emmerich.
2. Did Mary at Medjugorje approve of The Poem of the Man-God?

One of the visionaries, Marija Pavlovic, asked Mary about the Poem of the Man-God on behalf of a particular person (a Franciscan friar named Franjo). The question was, “Is this book true?” Mary said in reply only these words: “You can read it.” (Source: http://www.childrenofmedjugorje.com/medj/pomgC.htm)

Such a statement does not connotate approval. The question was a 'yes' or 'no' question, yet Mary did not answer with 'yes' or 'no.' She did not want to say whether it was true or false. Mary has a particular role to fulfill at Medjugorje. She cannot intervene in every question of the faith. She cannot usurp the role of the Holy See and of the Bishops. For this reason, she did not express approval or disapproval of the Poem.

Her comment has often been interpreted to mean that anyone may read it. However, she was asked this question by one visionary on behalf of one particular person (a religious brother). The primary meaning of her words, then, is that he, the religious brother may read it. The question was his question, so the answer is primarily his answer. And he, being a religious brother, could then judge for himself its contents.

One might infer a secondary meaning from her answer: that other persons who are responsible for teaching and leading the faithful may read it to decide for themselves. However, the conclusion that everyone may read it is not correct.

3. Did Padre Pio approve of Maria Valtorta's writings?

The Valtorta Center in Italy publishes a book about Maria Valtorta, which repeats the claim of a Mrs. Elisa Lucchi, that in the confessional she asked Padre Pio about Maria Valtorta's writings. The alleged response was that he ordered her to read them.

This claim is doubtful for a number of reasons. First, it is made in a book promoting Valtorta's writings, published by an organization dedicated to promoting her writings. Second, the book is not written by the woman making the claim, but merely reports it second or third hand. Third, the alleged response from Padre Pio was in the confessional, so no one could possibly have verified that claim by asking him; he could not have said anything at all about a claim of what he said in the confessional. Fourth, if Padre Pio had believed so strongly in her writings, he would likely have said so outside of the confessional.

4. Lists of people who (allegedly) approve of her writings

It sometimes happens that even holy persons are fooled into believing one false private revelation or another. There are also clear examples of holy persons rejecting true private revelations. Individuals are not infallible in deciding which private revelations are true and which are false. Neither am I infallible.

Now the proponents of almost any false private revelation are able to point to any number of supporters, even among persons who are faithful to the Church, or who are priests or Bishops. For such individuals are fallible. However, if you believe merely because they believe, then why do they believe. Ultimately, a claimed private revelation must be judged on its own merits.

5. Errors in the book: The End Times as Revealed to Maria Valtorta

Maria Valtorta claimed to have received private revelation from God about the future. But her messages about the End Times (as found in the book The End Times as Revealed to Maria Valtorta) are full of errors and of the merciless boasting of the devil. Examples follow.

God is merciful, but these messages are merciless.

For example: “Now the Father is weary, and to make the human race perish He lets the chastisements of hell go wild, because human beings have preferred hell to Heaven, and their Ruler, Lucifer, torments them to make them blaspheme Us so as to make them completely his children.” (from The End Times as Revealed to Maria Valtorta, April 23, 1943)

The above message contains many errors. First, God the Father does not weary, nor does His Mercy grow weary. Second, God does not cause the human race to perish, for even in the time of suffering in the Book of Revelation, the saints are victorious and the human race continues. God even makes a new heaven and a new earth, so that the human race, even on earth, continues. Third, the devil is not the ruler of the human race, nor of hell, nor is humanity ever completely his children. This message presents the devil as if he were ruler of all people ('their Ruler') and as if he had the ability to torment whomever he wished. The ideas presented in this message are false. Fourth, God does not deliver humanity into the hands of the devil so as to make them blaspheme. Such ideas are entirely contrary to the Gospel of Jesus Christ. Therefore, this message and all the many other similar merciless messages of Maria Valtorta are messages from the fallen angels, such as Lucifer, not from God nor from Heaven.

To the contrary, God is merciful and forgiving. There are fallen angels in the world, but God limits what fallen angels can do; this lesson is clearly taught in the Book of Job. In addition, all of Scripture clearly teaches that God continues to be merciful throughout all of human history, even during the worst afflictions, which are sent by God's Providence and Power, not by the devil. The Book of Revelation present the sufferings of the Seven Seals as very grave afflictions, but also as events that are brought about by the Lamb of God, Jesus, who is the only one who can open the Seals. This indicates that the afflictions of the tribulation are not the work of hell or of the devil, but are just and merciful chastisements sent by God.

Some further examples of merciless messages, that could not possibly be from Heaven follow, from the same book by Valtorta. These messages are supposedly from Jesus.

(June 1, 1943) “I look at My flock... My flock? Not anymore.... I no longer have a flock.”
(June 3, 1943) “You fools with your heads full of a thousand useless rumors and wicked thoughts....”
(June 5, 1943) “But My second coming will be a coming of stern, inflexible, general Judgment, and for the majority of you, it will be a judgment of punishment.”

Do these messages sound like Jesus the merciful Christ, who died out of love for us?
No! Jesus does not speak in this way; these are the words of the evil one.


God, and especially Jesus Christ incarnate, is portrayed as weak and ineffective

Again, the words are supposedly those of Jesus speaking to Valtorta.

(April 23, 1943) “...I, the divine Redeemer, on Calvary, at the hour of My immolation, of all the thousands of persons present at My death, I managed to save the thief, and Longinus, and very few others.”

On the contrary, the Passion and death of Christ on the Cross, as well as His whole life's sufferings, words, and deeds, are very effective at saving even the worst sinners.

The reference to Longinus is a reference to the writings of Blessed Anne Catherine Emmerich, wherein she describes the conversion of Cassius Longinus, the soldier who plunged his spear through the side of Christ. The writings of Valtorta are a perverse imitation of the writings of Blessed Emmerich, for the devil became jealous at the success of her writings.

(June 7, 1943) “In truth I tell you that over two thirds of the human race belong to the category that lives under the sign of the Beast. For them I died uselessly.”

Again, this message has Jesus speaking as if He were weak and unable to save, except for a few. By contrast, the messages of Medjugorje say that most persons are saved, going first to Purgatory, then to Heaven. Also, this message of Valtorta again is really a message from the devil, who is boasting that two thirds of humanity is, supposedly, under his sign.

(March 23, 1944) “The hour shall come when I can no longer move a finger or say a word to work a miracle. The world shall be void of My force.” (April 9, 1944) “Powerless, I witness this rush of all mankind into spiritual death.”

In truth, there are very many messages that show the same characteristics: presenting Christ as if he were powerless and merciless. There are very many examples in Valtorta's messages of words that are nothing more than the lying boasts of the fallen angels, vicious words threatening all of mankind and provoking fear and despair. I will spare the reader further examples, for they are very many.


False claims about the future

Valtorta's messages claim that Revelation 11:17-18 refers to World War II (message of August 5, 1943). This assertion is absurd. Chapter 11 of the Book of Revelation refers to the last half of the Antichrist's reign, that is, to a time period of 3.5 years. But Paul clearly taught (2 Thess 2:Cool that the Antichrist (the lawless one) will be destroyed at the end of his reign by the Return of Jesus Christ. And Daniel (9:27) also teaches that the Antichrist has a reign of seven years, with the last half being the worst. Yet the Antichrist did not reign, nor was he in the world, during the time of World War II, nor did Christ return at that time.

Moreover, before verses 17 and 18, the two prophets prophesy for 1260 days, then the two prophets are killed, their bodies lie in the streets for 3.5 days, then they are raised from the dead and assumed into Heaven. All of these things happen in Revelation 11 prior to verses 17 and 18. Yet none of these events happened during World War II, nor since that time. Therefore, these messages of Valtorta are false messages.

Later on (August 21, 1943), the messages talk about the two prophets as if they are merely symbols of every holy leader of the faith. This claim is also absurd because Revelation plainly describes the two prophets as two individuals: they are killed, they are raised from the dead, they are assumed into Heaven. Such a description cannot be merely a metaphor for all the faithful leaders of the Church.

There are numerous messages about the future in Valtorta's writings. These are all very vague, with no specific dates and with a very confused order (or disorder) of events. As with most false private revelations, every message about the future is long rambling confused, with grandiose wording, but ultimately uninformative.

6. Sites with more information:

http://www.unitypublishing.com/Apparitions/PoemManGod.html
http://www.ewtn.com/library/SCRIPTUR/VALTORTA.TXT
http://www.ewtn.com/expert/answers/poem_of_the_man.htm

In Conclusion

These messages of Maria Valtorta are full of references to the power of Satan. And they present Christ and God as merciless and full of vile talk about everything. Such is not the case with the true private revelations. There are many examples in these messages of these same kinds of errors, repeated again and again. But this should be sufficient to show that the messages of Maria Valtorta and the book called, The Poem of the Man-God, are not true private revelation from Heaven.


by Ronald L. Conte Jr.
December 9, 2005






This Web site copyright 2005 by Catholic Planet. All articles, poetry, and music are copyrighted by their respective authors.
http://www.catholicplanet.com/apparitions/false10.htm Very Happy Laughing bounce Basketball Very Happy Laughing bounce Basketball cheers

centro anti-blasfemia
CAPO DI 3° CLASSE
CAPO DI 3° CLASSE

DATA DI ISCRIZIONE : 08.11.09
NUMERO DI MESSAGGI : 81
RISPETTO REGOLE : SI
PUNTI : 3361 REPUTAZIONE : 10

Torna in alto Andare in basso

Re: La Madonna appare a Medjugorie?

Messaggio Da centro anti-blasfemia il Mar Dic 01, 2009 9:15 pm

Ombre su Medjugorje: il Papa riduce allo stato laicale Padre Tomislav Vlasic

Ombre su Medjugorje: il Papa riduce allo stato laicale Padre Tomislav Vlasic, la guida spirituale dei ‘veggenti‘ accusata di eresia, manipolazione delle coscienze e violazione del sesto Comandamento



CITTA’ DEL VATICANO - Esce di scena, portandosi dietro la minaccia di scomunica da parte del Papa e le accuse infamanti di eresia, manipolazione delle coscienze, misticismo sospetto e, persino, di aver avuto rapporti sessuali con una suora, il francescano Tomislav Vlasic, che nel 1981 diede vita al fenomeno Medjugorje in qualita' di 'padre spirituale' dei sei ragazzini che improvvisamente cominciarono a riferire di vedere ogni giorno la Madonna. Vlasic non ha aspettato di essere scomunicato ed ha giocato d'anticipo: ha dato formalmente le dimissioni nel marzo scorso, anche se la notizia e' trapelata solo in questi giorni. Un brutto colpo per l'immagine di Medjugorje, paesino dimenticato sulle colline dell'Erzegovina, divenuto dagli inizi degli anni Ottanta uno dei luoghi mariani piu' frequentati del mondo, una calamita per milioni di devoti che vi si recano nonostante la Chiesa non l'abbia mai riconosciuto come sede di eventi ''soprannaturali''. Anzi, il Vaticano ha guardato sempre con diffidenza a quelle apparizioni mariane cosi' puntuali, ogni giorno alle 17.00, che continuano tuttora, almeno a sentire i racconti dei veggenti, diventati adulti e sparpagliati in tutto il mondo: piu' di 40 mila visioni e non ''sembrano avere fine'', come osservo', in una visita ad Limina in Vaticano nel 2006, l'attuale vescovo della diocesi, quella di Mostar, Monsignor Ratko Peric. Le accuse mosse da Benedetto XVI, attraverso la Congregazione per la Dottrina della Fede, contro il 'padre spirituale' del grande fenomeno mistico, sono dunque gravissime: ''Diffusione di dubbia dottrina, manipolazione delle coscienze, sospetto misticismo, disobbedienza verso gli ordini legittimamente costituiti e atti contro il 'sextum' (contro il Sesto Comandamento)''. A renderle ancora piu' fosche vi e' una frase dell'ex dicastero di Ratzinger che ha il sapore di una sentenza: i peccati di cui e' imputato il frate sono stati commessi ''nel contesto del fenomeno di Medjugorje''. Con l'uscita di scena di Vlasic, Medjugorje chiude un altro capitolo nella sua storia, scandita dai successi e dal fascino esercitato sui credenti e dai sospetti suscitati nell'apparato della Chiesa. Gia' agli inizi, l'allora vescovo diocesano, il defunto Monsignor Pavao Zanic, accuso' Vlasic e gli altri francescani di essere impostori: la Madonna, nelle sue apparizioni ai bambini, non mancava mai di criticare i comportamenti delle autorita' ecclesiastiche del posto e di esaltare invece le gesta dei frati che, dal loro convento, gestivano i pellegrinaggi. Nel 1984, mentre a Medjugorje fioriva il turismo religioso, Vlasic prese carta e penna per autocelebrarsi con Papa Giovanni Paolo II come colui che, ''attraverso la Divina Provvidenza, guida i veggenti''. La Chiesa invio' in quegli anni tre commissioni in loco, che non riuscirono a trovare nessun supporto alle affermazioni sugli incontri giornalieri con la Madonna; nel 1991 i vescovi della Jugoslavia sancirono che non si poteva parlare di ''apparizioni soprannaturali o rivelazioni''. Tutt'oggi, i fenomeni di Medjugorje ''sotto giudizio''. Nel 1985, il Cardinale Joseph Ratzinger, Prefetto della Congregazione per la Dottrina della Fede, proibi' ogni pellegrinaggio ufficiale, diocesano o parrocchiale al sito religioso. Lascio' tuttavia la liberta' ai singoli cattolici di recarsi a Medjugorje anche in compagnia di preti. Divenuto Pontefice, Benedetto ha quindi proseguito le indagini fino al verdetto finale contro il grande regista dell'ultima epopea mistica balcanica. L'ennesima tappa di una vicenda con troppi punti oscuri, dalla presunta inconsistenza teologica dei messaggi che la vergine affiderebbe ai 'veggenti', al giro d'affari 'sospetto' che riguarderebbe sin dai primi anni Ottanta la piccola località della Bosnia Erzegovina. Per gli scettici, Medjugorje e' tutta una montatura, un'invenzione dei sei 'veggenti'; per chi chi crede nelle apparizioni, non solo e' tutto vero, ma prima o poi dovrebbero essere addirittura svelati alcuni segreti affidati dalla Vergine Maria al gruppo di 'mistici'. Cosi', tra 'falchi' e 'colombe', continua la battaglia sull'autenticita' delle apparizioni, in attesa del giudizio finale del Vaticano. Intanto, come si potra’ notare dall’intervista realizzata un anno fa e riproposta nell’apposita Area di questo giornale, anche chi come Padre Renè Laurentin, uno dei più importanti mariologi del mondo, era propenso a credere alla veridicità del fenomeno Medjugorje, adesso muove qualche passo indietro.


http://www.papanews.it/news.asp?IdNews=12738 Laughing Laughing Laughing bounce bounce bounce cheers

centro anti-blasfemia
CAPO DI 3° CLASSE
CAPO DI 3° CLASSE

DATA DI ISCRIZIONE : 08.11.09
NUMERO DI MESSAGGI : 81
RISPETTO REGOLE : SI
PUNTI : 3361 REPUTAZIONE : 10

Torna in alto Andare in basso

Re: La Madonna appare a Medjugorie?

Messaggio Da centro anti-blasfemia il Mar Dic 01, 2009 9:16 pm

MEDJUGORJE DAL SITO NOSTRASIGNORADILOURDES
Medjugorie

MEDJUGORJE: Il Papa ha iniziato il giro di vite sul più grande santuario Cattolico illegale al mondo con la sospensione del sacerdote al centro delle affermazioni che la Vergine Maria sarebbe apparsa più di 40000 volte.



Benedetto XVI ha autorizzato ‘rigide misure disciplinari e cautelative’ contro Padre Tomislav Vlasic, l’ex ‘direttore spirituale’ di sei bambini che affermarono che la Madonna sarebbe loro apparsa a Medjugorje, nella Bosnia.

Il prete Francescano è stato sospeso dopo essersi rifiutato di collaborare nelle accuse di scandalosa immoralità sessuale ‘aggravata da motivazioni mistiche’. E’ stato anche accusato della “diffusione di dubbie dottrine, manipolazione di coscienze, sospetto misticismo e disobbedienza verso ordini dati legittimamente”.


Padre Vlasic era una figura centrale nella promozione delle apparizione che sarebbero iniziate nel 1981 e continuerebbero ancora oggi.

Nel 1984 vantava con Giovanni Paolo II di essere colui ‘ che attraverso la divina provvidenza guidava i veggenti di Medjugorje’ e i veggenti stessi affermarono che la Vergine disse loro che Vlasic era un santo vivente.

Ma il sacerdote Bosniaco passò in secondo piano quando emerse che aveva avuto un bambino con una suora chiamata Suor Rufina, ed ha successivamente rifiutato di abbandonare il suo ordine per sposarla ma l’ha invece pregata di non denunciarlo.

Padre Vlasic si è poi spostato a Parma, in Italia, dove ha dato il via a una comunità religiosa mista di uomini e donne, chiamata Regina della Pace, che era dedicata alle apparizioni di Medjugorje.

Medjugorje è cresciuta fino a diventare il più visitato santuario Cattolico non autorizzato nel mondo, attraendo centinaia di migliaia di pellegrini ogni anno, compresi molti dal Regno Unito e dall’Irlanda.

I vescovi locali, tuttavia, convinti dell’impostura nel 2006 si lamentarono direttamente con Papa Benedetto XVI. Questo ha dato il via ad un’indagine Vaticana che ha puntato i riflettori nel ruolo di Padre Vlasic.

Il sacerdote è stato sospeso dalla Congregazione per la Dottrina della Fede dopo aver rifiutato di collaborare con le indagini sulla sua condotta, ‘giustificando invece sé stesso citando la sua attività zelante’ nell’instaurare comunità religiose e costruire chiese nella zona di Medjugorje.

Il decreto confermante la sua sospensione è stato firmato con approvazione del Papa dal Cardinale William Levada, prefetto della CDF, e Padre Jose Carballo, Ministro Generale dell’Ordine Francescano dei Frati Minori.

Confina Padre Vlasic in un monastero Francescano in Italia e gli impedisce di contattare la comunità Regina della Pace o i suoi avvocati senza il permesso del suo superiore. Gli è stato fatto divieto di apparire in pubblico, predicare e ascoltare confessioni e dovrà dichiarare una solenne professione della fede Cattolica.

Il Vaticano ha avvertito Padre Vlasic che sarà scomunicato nel caso in cui violasse una qualunque proibizione.

Il provvedimento era stato preso precedentemente quest’anno, ma è stato reso pubblico questa settimana dal Vescovo di Mostar, Ratko Peric, su richiesta del Vaticano, per informare la popolazione locale dello stato del sacerdote.

Padre Vlasic è il secondo consulente spirituale dei veggenti ad essere sospeso dal suo ministero. L’altro,Padre Jozo Zovko, fu sospeso dal Vescovo Peric nel 2004.

Rappresenta un enorme colpo per milioni di sostenitori di Medjugorje in tutto il mondo che speravano che l’indagine Vaticana legittimasse il Santuario.

Nel corso dell’anno, il Vescovo Italiano Andrea Gemma denunciò le affermazioni su Medjugorje come ‘opera del demonio’ e aveva anticipato che ‘il Vaticano sarebbe intervenuto presto con qualcosa di esplosivo per smascherare una volta per tutto chi c’è dietro questo inganno’.

Il fenomeno ebbe inizio il 25 Giugno del 1981 quando sei bambini - Mirjana Dragicevic, Marija Pavlovic, Vicka Ivankovic, Ivan Dragicevic, Ivanka Ivankovic and Jakov Colo - raccontarono a un sacerdote di aver visto la Vergine su una collina vicina al loro paese.

Tre commisioni Ecclesiastiche non trovarono alcun riscontro che confermasse le loro affermazioni e i Vescovi della ex-Jugoslavia dichiarano infine che ‘non poteva essere affermato che si trattasse di apparizioni e rivelazioni soprannaturali’.

Nel 1985 il Cardinale Joseph Ratzinger - ora Papa Benedetto - vietò i pellegrinaggi al luogo, ma questo è stato ampiamente ignorato. Invece i veggenti sono cresciuti economicamente, a seguito delle loro dichiarazioni - e con loro anche il paese, che è prosperato grazie alla ‘corsa all’oro della Madonna’.

Alcuni oggi posseggono eleganti case dirigenziali, con giardini immacolati, doppio garage, cancelli di sicurezza e uno di loro ha un campo da tennis.

Posseggono anche macchine costose e si sono sposati - uno di loro, Ivan Dragicevic, con una ex-regina di bellezza Americana.



http://www.associazionenostrasignoradilourdes.com/content/view/81/1/ Laughing bounce Laughing bounce Laughing cheers

centro anti-blasfemia
CAPO DI 3° CLASSE
CAPO DI 3° CLASSE

DATA DI ISCRIZIONE : 08.11.09
NUMERO DI MESSAGGI : 81
RISPETTO REGOLE : SI
PUNTI : 3361 REPUTAZIONE : 10

Torna in alto Andare in basso

Re: La Madonna appare a Medjugorie?

Messaggio Da centro anti-blasfemia il Mar Dic 01, 2009 9:20 pm

Medjugorje visto da laici

«Fin dall’inizio avvisai i francescani che dovevano aspettare il giudizio della Chiesa... I capi degli eventi, però, miravano a portare le masse a Medjugorje quanto prima possibile, per fare un mucchio di denaro con la propaganda e strumentalizzare la Madonna nella loro battaglia contro il vescovo. Hanno confezionato “miracoli” riguardanti il sole, hanno citato centinaia di inesistenti guarigioni, e hanno detto di tutto vedendo che i fedeli credevano a tutto...» (Monsignor Pavao Zanic, 1990).


«I tanti “messaggi” attribuiti alla Madonna di Medjugorje sono semplici invenzioni... La nostra fede non può essere frutto della fantasia e dell’allucinazione... A Medjugorje c’è il concreto pericolo che la Madonna e la Chiesa si “privatizzino”, che i fedeli immaginino la Madonna e la Chiesa secondo i propri gusti, percezioni e a piacimento...» (Monsignor Ratko Peric, 2004).

Recensioni
Pagina iniziale »» AFFARI DI FEDE

Marco Corvaglia - "MEDJUGORJE è tutto falso " (ANTEPRIMA € 19) 285 Ottobr
(2603 letture) Links collegati
MEDJUGORJE è tutto falso

Marco Corvaglia

MEDJUGORJE è tutto falso

DAL 19 OTTOBRE, IN TUTTE LE LIBRERIE
EDIZIONI ANTEPRIMA / ISBN 978-88-88857-17-6 / pagg. 288 / euro 19,00 /

Una volta Medjugorje era un piccolo villaggio desolato al di là del mare Adriatico. Ma dopo il 24 giugno 1981, il giorno in cui sei ragazzi affermano di aver visto la Madonna sul Podbrdo, la sua vita è cambiata. Oggi è una delle capitali mondiali del turismo religioso, in grado di accogliere ogni anno più di un milione di pellegrini provenienti da tutto il mondo.

Che cosa c'è però dietro al presunto fenomeno delle apparizioni? E quanto sono credibili i racconti e gli studi che negli anni si sono susseguiti e hanno cercato di far luce su di esso?

Se la gerarchia cattolica ha assunto fin dall'inizio un atteggiamento di grande prudenza, il popolo dei credenti si è diviso: da una parte vi è chi non mette in dubbio la soprannaturalità di quegli eventi, dall'altra chi sospetta l'inganno.

Ma è davvero impossibile arrivare, sulla base dei dati disponibili, a una conclusione minimamente fondata?

L'autore di questo libro pensa che la verità sia a portata di mano - se soltanto si vuole vederla. Nella ormai amplissima letteratura dedicata alle apparizioni è in realtà tutto scritto: le ambiguità, le contraddizioni, le bugie dei protagonisti della vicenda sono palesi, e inoppugnabili.

Una particolare attenzione meritano quelle che per un quarto di secolo hanno costituito l'asso nella manica dei fautori di Medjugorje: le indagini scientifiche condotte da vari gruppi di studio. Per la prima volta vengono esaminati criticamente e compiutamente i test e le perizie mediche che dimostrerebbero la sincerità dei veggenti e l'inspiegabilità dei fenomeni. Purtroppo, non c'è un solo dato che resista a un'analisi attenta.


Marco Corvaglia: «Ai cosiddetti test "scientifici" ho dedicato circa un terzo del mio lavoro. Ho portato avanti un minuzioso esame che nessuno aveva mai tentato fino a ora. Quello che posso dire, sinteticamente, è che appare singolare il modo in cui tali test sono stati eseguiti, stupefacente il modo in cui sono stati interpretati, sconcertante il modo in cui la propaganda li ha presentati.»


Tra i tanti «scandali» nati intorno al fenomeno Medjugorje, viene inoltre qui svelato e documentato quello (fin ora accuratamente tenuto nascosto in Italia) della comunità religiosa statunitense fondata per «volere» della Madonna di Medjugorje, ancor oggi propagandata e frequentata da alcuni dei veggenti. Essa è in realtà un'impresa multimilionaria, il cui fondatore è stato condannato a pagare cospicui risarcimenti agli ex adepti, che l'hanno accusato di averli sottoposti a indottrinamenti, condizionamenti psicologici, e di aver così estorto loro ingenti somme di denaro.


«Accuse di lavaggio del cervello e riciclaggio di denaro colpiscono un gruppo religioso della zona mentre alcuni sfortunati membri abbandonano la Caritas nata nel 1987 nella contea di Shelby per promuovere l'esperienza di Medjugorje, il villaggio dell'Europa orientale in cui sei ragazzi hanno affermato di vedere la Vergine Maria.
Oggi la Caritas è cresciuta fino a diventare un'impresa multimilionaria, con famiglie che vivono lì tutto l'anno, un'agenzia viaggi che offre pellegrinaggi a Medjugorje, in Bosnia-Erzegovina, un ramo editoriale e anche una fattoria.
[.] «La filosofia di Terry è quella di non rispondere a chi dice cose cattive sul suo conto - ha detto Joseph Ritchey, un avvocato di Birmingham che cura gli interessi della Caritas -. Ritiene che rispondendo alle critiche darebbe credibilità alle denunce. [.] Non credo che ci sia qualcosa di terribile lì, altrimenti non li rappresenterei.»
Sara Foss, 26 marzo 2001, «Birmingham Post-Herald»



Insomma, il fenomeno Medjugorje è figlio di una straordinaria macchina di propaganda, soprattutto locale, ma non solo, talvolta mossa da superficialità altre manovrata in vera e propria malafede, che ha fatto leva su un fenomeno falso per riaccendere le tiepide fedi dei credenti e per rilanciare economicamente l'industria turistica del paese, e non solo.



dal libro
Singolari consigli per la lettura

La Gospa [La Signora, in croato] sa ricompensare lo zelo che Laurentin [teologo mariano e autore di innumerevoli opere su Medjugorje] ha ripetutamente dimostrato nel difenderla.
Lo stesso mariologo francese ci informa che, il 1º agosto 1984, alla domanda (posta alla Gospa, tramite Marija, da un francescano di Belgrado) «Quale messaggio hai per noi sacerdoti?» seguì la risposta: «Fate leggere ai preti il libro di padre Laurentin e diffondetelo» (risposta registrata in video).
Ovviamente ciò ha suscitato ilarità in chi ha almeno un po' di spirito critico e allora Laurentin si è difeso affermando che non era sua intenzione gloriarsi di quella «sponsorizzazione». Ha aggiunto anzi: «Conoscendo molti veggenti, non sono contento quando, molto raramente, qualcuno di loro ritiene opportuno accordarmi degli elogi da parte della Madonna. Ho sempre paura che questo tipo di elogi siano dettati dal desiderio di entrare nelle mie grazie».
Stavolta ha fatto centro, padre Laurentin.
Comunque la Gospa non si è dedicata a stranissime promozioni editoriali solo nella circostanza appena raccontata.
Ancor più significativo del precedente è il caso di una biografia di Gesù, intitolata Il poema dell'Uomo-Dio, scritta, su presunta ispirazione divina, dalla mistica Maria Valtorta. L'opera si è diffusa tra i seguaci di Medjugorje, sin dal 1982, quando, come vedremo, vi era stata una approvazione della Madonna, comunicata attraverso Marija. Tuttora è considerata un cult nell'ambiente, tanto è vero che nel corso della seconda metà del 2006 Radio Maria ne ha trasmesso una lettura a puntate.
La stranezza consiste nel fatto che la prima edizione di questo libro fu inserita, nel 1959, nell'Indice dei Libri Proibiti dalla Chiesa Cattolica.
Il 31 gennaio 1985 l'allora cardinale Joseph Ratzinger, in qualità di prefetto della Congregazione per la Dottrina della Fede, scrisse una lettera indirizzata all'arcivescovo di Genova, Giuseppe Siri, in cui definiva l'opera in questione espressione di «una ben nota categoria di malattie mentali». Il futuro papa Benedetto XVI proseguiva dicendo che


gli elementi introdotti nella seconda edizione non cambiano la natura dell'opera, che è costituita da una montagna di puerilità, fantasie, falsità storiche ed esegetiche, diluite in un'atmosfera sottilmente sensuale, a causa di uno stuolo di donne al seguito di Gesù. Nel complesso si tratta di un cumulo di elementi pseudoreligiosi. Pertanto, anche per la seconda edizione, il giudizio di condanna da parte della Chiesa rimane valido.


Pur essendo stato ufficialmente abolito, per il cardinale Ratzinger l'Indice dei Libri Proibiti «conserva tutta la propria autorità morale».
Padre Philip Pavich, un francescano statunitense di origini croate, che viveva a Medjugorje ormai da cinque anni, il 4 ottobre 1991 volle comunicare tramite fax ai Medjugorje Center che si trattava di un testo messo all'indice e che non era possibile che la Madonna lo approvasse: chiedeva quindi che non fosse più venduto. Allegò anche la lettera di Ratzinger.
Ecco cosa accadde, nelle parole dello stesso Pavich: «Invece di ringraziarmi, si infuriarono per quello che avevo fatto. Non tolleravano che io sfrontatamente contraddicessi la Madre di Dio. "Se non credi alla Valtorta, allora non credi a Medjugorje": questo è ciò che mi dicevano».
Nel marzo 1992, quando Marija era negli Stati Uniti per una serie di incontri con i fedeli d'oltreoceano, fu ospite, a New Orleans, di una puntata del programma Focus, trasmesso dalla rete EWTN. Era accompagnata da padre Slavko Barbarić, il francescano carismatico diventato direttore spirituale dei veggenti dopo l'allontanamento di Vlasić (comandato nel 1984 dal vescovo Zanić per motivi disciplinari).
Ad un certo punto arrivò la telefonata di un telespettatore di nome Bob.


BOB: Che cosa ha detto esattamente la Madonna sul Poema dell'Uomo-Dio? La questione è molto controversa e ci sono discussioni tra coloro che credono ai messaggi di Medjugorje.
MARIJA: Un giorno, nei primi tempi, io non sapevo neanche dell'esistenza di questo libro. Ma un frate converso di Mostar mi ha detto: «Domanda alla Madonna se è veritiero». Io ho domandato e la Madonna mi ha detto: «Si può leggere». Non ha detto nient'altro. Ora ho sentito che ci sono dei grossi problemi con questo libro e forse padre Slavko potrà spiegarli.
PADRE BARBARIC: Sì, c'è molta confusione su questo punto. Questo è il mio consiglio: domandate al vostro vescovo cosa bisogna pensare a questo riguardo.


Nel 1995 Suor Emmanuel Maillard, che vive nella «Comunità delle Beatitudini» di Medjugorje, intervistò Marija, la quale confermò e precisò alcuni dettagli: il francescano che le aveva chiesto di interpellare la Madonna si chiamava padre Franjo; l'anno era precisamente il 1982.
L'ipotesi più ragionevole è che Marija, non conoscendo il libro, non immaginasse certo che fosse all'Indice. E così s'inventò una risposta che, per quanto vaga, smentiva clamorosamente la posizione ufficiale della Chiesa.


I veggenti, oggi

Premettiamo che nessuno dei sei veggenti lavora, fatta eccezione per Jakov, che presta la sua opera nell'ufficio parrocchiale. È coniugato dal 1993 con un'italiana, Annalisa Barozzi, e ha tre figli. Non ha più le apparizioni quotidiane, dal 1998, ma ne ha una all'anno, il 25 dicembre.
Ivanka ha tre figli, essendosi sposata nel 1986 con Rajko Branko Elez, il cui fratello ha aperto un ristorante in un'ottima posizione, di fronte alla chiesa di Medjugorje. In quel locale lavora lo stesso Rajko 207. Ha smesso di avere le apparizioni quotidiane dal 1985 e ne ha una ogni anno, il 25 giugno, anniversario «ufficiale» delle apparizioni.
Mirjana si è sposata nel 1989: ha due figlie. Non ha più le apparizioni quotidiane dal 1982, ma ne ha una il giorno 2 di ogni mese, in mattinata, e un'altra ogni 18 marzo.
Vicka, sposata dal 2002, con due figli, continua ad avere regolarmente le apparizioni.
Marija è coniugata dal 1993 con l'italiano Paolo Lunetti, ha quattro figli e vive a Monza. Ha ancora le apparizioni quotidiane. In più, il 25 di ogni mese ha un messaggio speciale per tutti i fedeli, che comunica alla parrocchia di Medjugorje; quest'ultima poi lo divulga prontamente in tutto il mondo.
Ivan si è sposato nel 1994 con Laureen Murphy, ex Miss Massachusetts: ha tre figli. Ha ancora le apparizioni quotidiane e vive da maggio a settembre a Medjugorje e il resto dell'anno a Boston, negli Stati Uniti, ma i suoi familiari accolgono pellegrini per tutto l'anno.
Anche le due «veggenti di seconda generazione» si sono sposate: Marijana nel 1993 (e ben presto ha smesso di avere le sue locuzioni interiori) e Jelena nel 2002 (ora vive a Roma con il marito Massimiliano Valente).
Nei primi anni Ivan dichiarava: «La Madonna, dalle prime apparizioni, ci ha proibito di ricevere denaro».
Ma nel 1994 Laurentin informa i suoi lettori del fatto che «Ivan ha ora una bella casa nuova, che gli permetterà di vivere ospitando pellegrini, come già fanno Mirjana, Ivanka, Vicka e presto Jakov».
L'anno successivo constata: «Il loro tenore di vita è molto più elevato di quello della loro infanzia».
Merita davvero una visita il sito ufficiale tramite il quale Ivan raccoglie le prenotazioni. Ne riportiamo qui qualche «frammento»:


Vieni, Rinnova la tua Vita Spirituale.
Esperienza di Preghiera
con Ivan Dragičević & Famiglia
NOVITÀ!!! Partenze 2007: ora disponibili le date



Il tuo Pacchetto di Esperienza di Preghiera comprende:
[.] Incontro con padre Jozo & altri veggenti
*Esclusivamente per i Pellegrini della nostra Esperienza di Preghiera*
[.] Colloqui con Ivan nella cappella della nostra casa
[.] Ivan porterà il gruppo sulla collina delle apparizioni per pregare e meditare
Ci saranno molte opportunità di parlare con Ivan durante il tuo soggiorno
[.] La famiglia Dragičević farà del proprio meglio per rendere quanto più possibile piacevole e confortevole il tuo soggiorno.
www.pilgrimages.com/prayerexperience

Assomiglia di più a un invito alla spiritualità o a un suadente spot pubblicitario?



Strane amicizie?

Esiste al mondo un numero incalcolabile di associazioni che diffondono il culto di Medjugorje, divulgando i messaggi dei veggenti, esortando alla preghiera, organizzando pellegrinaggi, vendendo, del tutto lecitamente, libri e dvd.
Il più grande Medjugorje Center si trova negli Stati Uniti. Ciò non deve meravigliare, poiché oltreoceano le apparizioni della Gospa hanno avuto un particolare impatto, come testimoniano, indirettamente, anche i dati pubblicati da Paolo Apolito nel suo libro Internet e la Madonna: negli anni '70 negli Stati Uniti c'erano state undici persone cha avevano affermato di vedere la Madonna. Negli anni '80, dopo la diffusione delle notizie relative a Medjugorje, i casi sono stati quarantanove. La tendenza alla crescita sembra peraltro inarrestabile, visto che negli anni '90 si sono registrate cento presunte apparizioni.
Il Medjugorje Center a cui facevamo cenno si trova nella città di Birmingham (Alabama) e si chiama Caritas (ovviamente non ha nulla a che fare con l'omonimo organismo pastorale della CEI, ben conosciuto nel nostro paese).
Ne è fondatore un tale Terry Colafrancesco, che nel corso degli anni '80 si recò più volte a Medjugorje stringendo amicizia con Marija. Quando la veggente, nel 1988, decise, nobilmente, di donare un rene al proprio fratello malato, fu lui a offrirle viaggio e ospitalità.
Così, per Birmingham partirono Marija, il fratello malato e, come interprete, Cyrille Auboyneau, che già conosciamo.
Da notare che nelle settimane in cui rimase in Alabama, a cavallo tra il 1988 e il 1989, Marija continuò ad avere le apparizioni. Anzi affermò che la Madonna le era apparsa mentre era sotto i ferri, in anestesia totale:


PADRE LIVIO: Hai avuto l'apparizione mentre eri in anestesia totale e notavi dalla faccia della Madonna che seguiva l'operazione?
MARIJA: Sì. Per esempio al momento del primo taglio ho visto che la Madonna ha fatto come una smorfia sulla faccia.


Secondo Socci, questa reazione denota la «tipica ipersensibilità femminile» della Madonna.
Le apparizioni si verificarono di norma nella camera dei coniugi Colafrancesco (intorno alle 10,40 del mattino, per via del fuso orario), ma il 24 novembre, Giorno del Ringraziamento, Terry chiese a Marija di avere un'apparizione in un immenso campo di 36 ettari, di sua proprietà, sotto un pino presso cui aveva collocato un crocifisso e una statua della Madonna.
Auboyneau confermò che il fondatore della Caritas di Birmingham aveva chiesto un'apparizione nel campo: «Terry voleva un'apparizione nel campo, sotto l'albero, e avanzò questa richiesta. Così abbiamo domandato a Marija di chiedere alla Madonna se poteva apparire nel campo, il Giorno del Ringraziamento. La Madonna disse che sarebbe apparsa».
Nei mesi seguenti il campo della Caritas divenne una delle più importanti attrazioni «turistiche» dell'Alabama, come confermato da Lisa Shivers, direttrice del locale Bureau of Tourism and Travel.
Quello di Colafrancesco non è però un semplice Medjugorje Center: si tratta di una vera e propria comunità, aperta anche a gruppi familiari, in cui il messaggio religioso si vena di un innocuo ma, a mio parere, grottesco «amor di patria» (alle 5,00, ogni mattina, si recita il Rosario Patriottico). Tale comunità sarebbe nata a seguito di una richiesta della Madonna (si veda il brano seguente). Poiché l'intermediaria tra Colafrancesco e la Madonna è Marija, bisogna quindi dedurne che sia stata quest'ultima a rendere nota tale richiesta. Si ripete lo schema della comunità di Vlasić?
Nel sito ufficiale dell'organizzazione è riportato che Marija Pavlović (in Lunetti) ha avuto 125 apparizioni presso la Caritas di Birmingham, dove è tornata regolarmente nel corso degli anni. Poiché durante il suo soggiorno in occasione dell'intervento chirurgico esse furono poco più di trenta, se ne deduce che ve ne siano state circa 90 dal 1989 a oggi.
Ma leggiamo insieme un singolare documento pubblicato il 23 novembre 2006 sul medesimo sito ufficiale:


Il 5 agosto 1620 la Mayflower salpò per il nuovo mondo. Questa piccola imbarcazione fu il vascello che Dio adoperò per portare un gruppo di Cristiani in una terra sconosciuta al di là dell'Atlantico. [.] Per chiunque conosca almeno un po' il rapporto esistente tra la Beata Vergine Maria e la nascita degli Stati Uniti d'America, è davvero emozionante riflettere, nella storia della nostra nazione, sul segno che conferma questo Sacro Legame, poiché il 5 agosto, secondo la Madonna di Medjugorje, ricorre il Suo vero compleanno.
[.] Un anno fa, il 24 novembre 2005, Giorno del Ringraziamento [.] Marija Lunetti era tornata in Alabama per una visita privata di soli due giorni. Ma questi giorni hanno avuto un significato speciale per la comunità, poiché il Giorno del Ringraziamento è caduto il 24 novembre. La prima volta in cui la Madonna è apparsa nel campo era il Giorno del Ringraziamento ed era il 24 novembre 1988. [.] È stato un anniversario speciale per noi, tanto più che la visita di Marija non era prevista. È stata una spontanea decisione che ha portato Marija in Alabama in questi giorni. E così non abbiamo celebrato solo il ricordo del primo Ringraziamento della nostra nazione, ma anche il primo Ringraziamento della nostra comunità, perché tramite queste apparizioni la Madonna ha iniziato un piano per riconciliare con Dio noi stessi, le nostre famiglie e la nostra nazione, tramite la comunità che Lei ha chiesto fosse creata qui.
Il 24 novembre 1988 la Madonna ha dato un messaggio. Ha detto: «Vi invito a vivere i miei messaggi. Sono qui per aiutarvi. Intercederò in vostro favore presso Dio, per tutte le vostre intenzioni».
Da quel momento, il campo è diventato un luogo di pellegrinaggio, un posto dove decine di migliaia di persone sono venute nel corso degli anni per incontrare la Madonna pregando e per presentarLe le proprie necessità. È un luogo che ha anche un grande significato per la nostra nazione, consacrata al cuore della Madonna per il suo ritorno a Dio. [.]


C'è da aggiungere che il 2 novembre 2006 anche Mirjana è stata ospite di Colafrancesco.
Da notare che Marija, quando è dal suo amico statunitense, ha le apparizioni secondo il fuso orario di Medjugorje (quindi è mattina in Alabama e sera a Medjugorje). Invece Mirjana, che a Medjugorje ha l'apparizione del giorno 2 del mese al mattino, l'ha avuta al mattino anche in Alabama. Nonostante quest'anomalia, gli 8 mila fedeli convenuti a Birmingham sapevano già che avrebbero assistito ad un'estasi in mattinata, poco dopo l'arrivo di Mirjana. Ma, si sa, la Madonna di Medjugorje appare per appuntamento (e non è una battuta, come vedremo).
Leggiamo il resoconto «ufficiale»:


Nonostante il freddo i pellegrini si sono riuniti ed hanno continuato ad arrivare per tutta la mattinata, superando di gran lunga gli 8 mila. Il freddo non ha diminuito il desiderio di queste migliaia di essere con la Madonna. [.] Miriana è arrivata intorno alle 8,45 e si è unita ai pellegrini nella recita dei Misteri Gloriosi del Rosario. Alle 9,07 Mirjana è entrata in estasi, ed è rimasta con la Madonna circa 3 minuti e mezzo. Nonostante stesse al freddo da ore, la folla era decisa a rimanere finché non avesse ascoltato il messaggio della Madonna tradotto nella propria lingua.



Gospa S.p.A.

Il 16 marzo 1995 un'amica di Vicka si rivolge, tramite lettera, a un gruppo di facoltosi olandesi, devoti della Gospa, affermando di aver chiesto alla Madonna, tramite la stessa Vicka, il permesso di costruire un albergo da 100 posti letto. In tale lettera si legge che il 2 dicembre 1994 la veggente ha risposto: «[La Madonna] ha detto che potete cominciare a costruire con gradualità».
È pertanto necessario reperire i fondi.
Gli olandesi chiedono immediatamente, tramite fax, a padre Slavko Barbarić chiarimenti sull'attendibilità di questa strana esortazione.
Venuta a conoscenza di ciò, Vicka il 19 marzo anticipa la risposta del suo padre spirituale e scrive al responsabile del gruppo olandese la seguente incredibile lettera, che, come le altre citate nel presente paragrafo, sarà poi pubblicata su «Crkva na Kamenu» (La Chiesa sulla Roccia), bollettino pastorale diocesano (numero 11, novembre 1997, pagina 3):


Stimato e rispettabile amico,
le ho già scritto tramite la mia amica e la sua famiglia e ora le scrivo di nuovo perché forse non mi ha capito bene e, in più, io sono un po' sorpresa del fatto che lei stia cercando i messaggi di qualcun altro oltre i messaggi della Madonna, la Madre di Dio.
Quando la Madonna, la Madre di Dio, approva e insiste sull'inizio dei lavori di costruzione, poi, io non capisco perché lei ha dei dubbi e chiede altri messaggi e approvazione da persone normali.
La Madonna, la Madre di Dio, ha dato la sua approvazione per l'inizio dei lavori tramite me e quindi, se lei crede a Medjugorje e alle apparizioni della Madonna, la Madre di Dio, non capisco perché ha dei dubbi.
Mi auguro con tutto il cuore un felice inizio dei lavori e una reciproca collaborazione. Molti saluti. Prego per lei.


Padre Slavko Barbarić non era stato informato da Vicka della lettera che abbiamo appena riportato e così il 28 marzo inviò la propria risposta e negò che la veggente avesse mai fatto domande alla Madonna circa l'opportunità di costruire l'albergo

indice dell'opera
5 Introduzione
MEDJUGORJE. È TUTTO FALSO
13 1. Stranezze e contraddizioni
115 2. Assurdità
135 3. Prodigi e ingenuità
169 4. La posizione della Chiesa
177 5. Indagini scientifiche?
269 6. Appunti di viaggio

279 Bibliografia


**************************************************************************


MEDJUGORJE, “FENOMENO DIABOLICO” DALLE UOVA D’ORO:
IL “J’ACCUSE” DI UN VESCOVO


34427. ROMA-ADISTA. “A Medjugorje tutto avviene in funzione dei soldi: pellegrinaggi, pernottamenti, vendita di gadgets. Cosicché, abusando della buona fede di quei poveretti che si recano lì pensando di andare incontro alla Madonna, i falsi veggenti si sono sistemati finanziariamente, si sono accasati e conducono una vita a dir poco agiata”. Parole che pesano come macigni, quelle rilasciate a Petrus, il quotidiano online che si occupa di informazione religiosa, da mons. Andrea Gemma, già vescovo di Isernia-Venafro. Monsignor Gemma non si nasconde dietro ad un dito e accusa: “È un fenomeno assolutamente diabolico, intorno al quale girano numerosi interessi sotterranei”. Il fiume di denaro che ha investito la cittadina della Bosnia-Erzegovina, a partire da quel 1981 in cui sarebbe avvenuta la prima apparizione di Maria, desta i sospetti dell’ex vescovo: “Queste persone che asseriscono di essere in contatto con la Madonna stanno creando scompiglio e confusione tra i fedeli per interessi e vantaggi assolutamente deprecabili”, - e continua - “non mi sembrano proprio delle persone disinteressate. Anzi, unitamente a chi presta il fianco a questo clamoroso raggiro, hanno palesemente tutto l’interesse materiale di far credere di vedere e parlare con la Vergine Maria”.



La posizione dell’ex vescovo di Isernia trova avallo nelle perplessità già manifestate a riguardo sia da mons. Zanic, vescovo di Mostar all’epoca in cui cominciarono le presunte apparizioni, che dal suo successore mons. Peric. In risposta ai sostenitori di Medjugorje che affermano che la Santa Sede non si è mai espressa a riguardo, mons. Gemma non manca infatti di ricordare che “La Santa Chiesa, l’unica a potersi pronunciare per bocca del vescovo di Mostar, ha già detto pubblicamente, e ufficialmente, che la Madonna non è mai apparsa a Medjugorje”, - e continua - “neanche per Fatima e Lourdes è accaduto che la Santa Sede si esprimesse direttamente sulle apparizioni mariane. Perché, dunque, avrebbe dovuto fare un’eccezione proprio in questo caso? La verità è che quando parla il vescovo di Mostar, parla la Chiesa di Cristo ed è a lui, che si esprime con l’autorità conferitagli dal Vaticano, che bisogna dare ascolto”. Rispetto alla posizione di Benedetto XVI a riguardo, mons. Gemma si limita a ricordare che “fu lui, in quanto Cardinale Prefetto della Congregazione per la Dottrina della Fede, a emanare delle note ufficiali avverse a Medjugorje, come quella che vietava ai sacerdoti e ai religiosi di recarsi in pellegrinaggio in quella terra”. E alla richiesta di commentare le voci che attribuivano a Giovanni Paolo II simpatie nei confronti dei veggenti di Medjugorje il vescovo replica: si tratta di “una leggenda tutta da provare, fermo restando che le opinioni personali tali sono e non rappresentano in alcun modo un atto magisteriale”.









http://www.adistaonline.it/index.php?op=articolo&id=42786



Padre Vlasic
MEDJUGORJE: Il Papa ha iniziato il giro di vite sul più grande santuario Cattolico illegale al mondo con la sospensione del sacerdote al centro delle affermazioni che la Vergine Maria sarebbe apparsa più di 40000 volte.

Benedetto XVI ha autorizzato ‘rigide misure disciplinari e cautelative’ contro Padre Tomislav Vlasic, l’ex ‘direttore spirituale’ di sei bambini che affermarono che la Madonna sarebbe loro apparsa a Medjugorje, nella Bosnia.

Il prete Francescano è stato sospeso dopo essersi rifiutato di collaborare nelle accuse di scandalosa immoralità sessuale ‘aggravata da motivazioni mistiche’. E’ stato anche accusato della “diffusione di dubbie dottrine, manipolazione di coscienze, sospetto misticismo e disobbedienza verso ordini dati legittimamente”.


Padre Vlasic era una figura centrale nella promozione delle apparizione che sarebbero iniziate nel 1981 e continuerebbero ancora oggi.

Nel 1984 ha vantava con Giovanni Paolo II di essere colui ‘ che attraverso la divina provvidenza guidava i veggenti di Medjugorje’ e i veggenti stessi affermarono che la Vergine disse loro che Vlasic era un santo vivente.

Ma il sacerdote Bosniaco andò in secondo piano quando emerse che aveva avuto un bambino con una suora chiamata Suor Rufina, ed ha successivamente rifiutato di abbandonare il suo ordine per sposarla ma l’ha invece pregata di non denunciarlo.

Padre Vlasic si è poi spostato a Parma, in Italia, dove ha dato il via a una comunità religiosa mista di uomini e donne, chiamata Regina della Pace, che era dedicata alle apparizioni di Medjugorje.

Medjugorje è cresciuta fino a diventare il più visitato santuario Cattolico non autorizzato nel mondo, attraendo centinaia di migliaia di pellegrini ogni anno, compresi molti dal Regno Unito e dall’Irlanda.

I vescovi locali, tuttavia, convinti dell’impostura nel 2006 si lamentarono direttamente con Papa Benedetto XVI. Questo ha dato il via ad un’indagine Vaticana che ha puntato i riflettori nel ruolo di Padre Vlasic.

Il sacerdote è stato sospeso dalla Congregazione per la Dottrina della Fede dopo aver rifiutato di collaborare con le indagini sulla sua condotta, ‘giustificando invece sé stesso citando la sua attività zelante’ nell’instaurare comunità religiose e costruire chiese nella zona di Medjugorje.

Il decreto confermante la sua sospensione è stato firmato con approvazione del Papa dal Cardinale William Levada, prefetto della CDF, e Padre Jose Carballo, Ministro Generale dell’Ordine Francescano dei Frati Minori.

Confina Padre Vlasic in un monastero Francescano in Italia e gli impedisce di contattare la comunità Regina della Pace o i suoi avvocati senza il permesso del suo superiore. Gli è stato fatto divieto di apparire in pubblico, predicare e ascoltare confessioni e dovrà dichiarare una solenne professione della fede Cattolica.

Il Vaticano ha avvertito Padre Vlasic che sarà scomunicato nel caso in cui violasse una qualunque proibizione.

Il provvedimento era stato preso precedentemente quest’anno, ma è stato reso pubblico questa settimana dal Vescovo di Mostar, Ratko Peric, su richiesta del Vaticano, per informare la popolazione locale dello stato del sacerdote.

Padre Vlasic è il secondo consulente spirituale dei veggenti ad essere sospeso dal suo ministero. L’altro,Padre Jozo Zovko, fu sospeso dal Vescovo Peric nel 2004.

Rappresenta un enorme colpo per milioni di sostenitori di Medjugorje in tutto il mondo che speravano che l’indagine Vaticana legittimasse il Santuario.

Nel corso dell’anno, il Vescovo Italiano Andrea Gemma denunciò le affermazioni su Medjugorje come ‘opera del demonio’ e aveva anticipato che ‘il Vaticano sarebbe intervenuto presto con qualcosa di esplosivo per smascherare una volta per tutto chi c’è dietro questo inganno’.

Il fenomeno ebben inizio il 25 Giugno del 1981 quando sei bambini - Mirjana Dragićević, Marija Pavlović, Vicka Ivanković, Ivan Dragićević, Ivanka Ivanković and Jakov Colo - raccontarono a un sacerdote di aver visto la Vergine su una collina vicina al loro paese.

Tre commisioni Ecclesiastiche non trovarono alcun riscontro che confermasse le loro affermazioni e i Vescovi della ex-Jugoslavia dichiarano infine che ‘non poteva essere affermato che si trattasse di apparizioni e rivelazioni soprannaturali’.

Nel 1985 il Cardinale Joseph Ratzinger - ora Papa Benedetto - vietò i pellegrinaggi al luogo, ma questo è stato ampiamente ignorato. Invece i veggenti sono cresciuti economicamente, a seguito delle loro dichiarazioni - e con loro anche il paese, che è prosperato grazie alla ‘corsa all’oro della Madonna’.

Alcuni oggi posseggono eleganti case dirigenziali, con giardini immacolati, doppio garage, cancelli di sicurezza e uno di loro ha un campo da tennis.

Posseggono anche macchine costose e si sono sposati - uno di loro, Ivan Dragicevic, con una ex-regina di bellezza Americana.



https://redcdn.net/ihimizer/img363/5710/pa...20vlasicki0.jpg


http://laici.forumcommunity.net/?t=6025749
Pubblicato da LA LUCE CRISTIANA a 11.00 0 commenti
Etichette: aici, medjugorje, visto Laughing Laughing Laughing Laughing bounce bounce bounce cheers

centro anti-blasfemia
CAPO DI 3° CLASSE
CAPO DI 3° CLASSE

DATA DI ISCRIZIONE : 08.11.09
NUMERO DI MESSAGGI : 81
RISPETTO REGOLE : SI
PUNTI : 3361 REPUTAZIONE : 10

Torna in alto Andare in basso

Re: La Madonna appare a Medjugorie?

Messaggio Da centro anti-blasfemia il Mar Dic 01, 2009 9:23 pm

Medjugorje, l’atto d’accusa del Vescovo-esorcista. Monsignor Gemma
Medjugorje, l’atto d’accusa del Vescovo-esorcista. Monsignor Gemma: “Le apparizioni della Madonna? Tutto falso: i veggenti mentono sotto ispirazione di Satana per arricchirsi economicamente”
di Gianluca Barile

CITTA’ DEL VATICANO - Un misto tra interessi economici e diabolici, con i presunti veggenti (nella foto) e i loro collaboratori direttamente coinvolti nei guadagni relativi all’elevatissimo flusso di pellegrinaggi e soggiorni in paese, e il Maligno ben contento di seminare zizzania tra i fedeli più convinti delle veridicità delle apparizioni di Medjugorje e la Chiesa, da sempre scettica verso quello che ha definito a più riprese, per bocca dei due Vescovi di Mostar succedutisi nel tempo, ‘un grande inganno’. Monsignor Andrea Gemma, già Vescovo di Isernia-Venafro, tra i più grandi esorcisti viventi, non usa mezzi termini: altro che la Vergine, a Medjugorje sono apparsi, sinora, solo fiumi di denaro. Un’accusa grave, che dà la cifra non solo del coraggio ma anche della levatura morale e spirituale del prelato che ha accettato di rispondere alle domande di ‘Petrus’ su una vicenda così spinosa.

Dunque, Eccellenza, come definire Medjugorje?

“E’ un fenomeno assolutamente diabolico, intorno al quale girano numerosi interessi sotterranei. La Santa Chiesa, l’unica a potersi pronunciare per bocca del Vescovo di Mostar, ha già detto pubblicamente, e ufficialmente, che la Madonna non è mai apparsa a Medjugorje e che tutta questa messinscena è opera del Demonio”.

Lei parla di ‘interessi sotterranei’… Quali?

“Mi riferisco allo ‘sterco del Diavolo’, al denaro, e a cosa, sennò? A Medjugorje tutto avviene in funzione dei soldi: pellegrinaggi, pernottamenti, vendita di gadgets. Cosicché, abusando della buona fede di quei poveretti che si recano lì pensando di andare incontro alla Madonna, i falsi veggenti si sono sistemati finanziariamente, si sono accasati e conducono una vita a dir poco agiata. Pensi, uno di loro organizza direttamente dall’America, con un guadagno economicamente diretto, decine di pellegrinaggio ogni anno. Ecco, costoro non mi sembrano proprio delle persone disinteressate. Anzi, unitamente a chi presta il fianco a questo clamoroso raggiro, hanno palesemente tutto l’interesse materiale di far credere di vedere e parlare con la Vergine Maria”.

Monsignor Gemma, il Suo è un giudizio senza appello?

“Potrebbe essere diversamente? Queste persone che asseriscono di essere in contatto con la Madonna, ma che in realtà sono ispirate solo ed esclusivamente da Satana, stanno creando scompiglio e confusione tra i fedeli per interessi e vantaggi assolutamente deprecabili. Pensi, poi, alla disobbedienza che hanno alimentato in seno alla Chiesa: la loro guida spirituale, un frate francescano cacciato dall’Ordine e sospeso a divinis, continua ad amministrare invalidamente i Sacramenti. E numerosi sacerdoti di tutto il mondo, malgrado il divieto esplicito della Santa Sede, non desistono dall’organizzare e dal prendere parte a pellegrinaggi con destinazione Medjugorje. E’ una vergogna! Ecco perché parlo di una miscela tra interessi personali e diabolici: i falsi veggenti e i loro assistenti intascano denaro, e il Diavolo crea discordia tra i fedeli e la Chiesa; i fedeli più accaniti, infatti, non ascoltano la Chiesa, che - lo ripeto - ha sin dall’inizio ha messo in guardia dalla mendacia delle apparizioni di Medjugorje”.

E se i presunti veggenti vedessero davvero la Madonna?

“In realtà vedrebbero Satana sotto mentite spoglie. Perché Satana ha tutto l’interesse a spaccare la Chiesa contrapponendo le due correnti dei ‘pro’ e dei ‘contro’ Medjugorje. E poi, non sarebbe una novità: lo stesso San Paolo asserisce che il Demonio può anche apparire come Angelo della Luce, e che cioè può camuffarsi. Lo faceva, ad esempio, con Santa Gemma Galgani. Ma al di là dei suoi travestimenti, il Maligno è già intervenuto e vi posso assicurare che è lui ad ispirare i falsi veggenti sin dall’inizio con la lusinga del denaro facile”.

Questi veggenti non Le piacciono proprio…

“Per carità! Basta vedere come si comportano: sono disobbedienti verso la Chiesa, avrebbero dovuto ritirarsi a vita privata e invece continuano a propagandare le loro menzogne per scopi di lucro, facendo così il gioco del Diavolo! Il mio pensiero va immediatamente a Santa Bernadette, la veggente di Lourdes: questa dolce creatura volle spogliarsi della sua vita e scelse l’abito da Suora per servire il Signore. Invece, gli impostori di Medjugorje continuano a vivere comodamente nel mondo senza manifestare alcun tipo di amore né per Dio, né per la Chiesa”.

I sostenitori di Medjugorje sottolineano che la Santa Sede non si è mai espressa in materia.

“Questa è un’altra menzogna! Come accennavo in precedenza, il Vaticano ha vietato i pellegrinaggi da parte di sacerdoti in quel luogo ed ha già parlato per bocca dei due Vescovi succedutisi in questi anni a Mostar, i Monsignori Zanic e Peric, con cui ho parlato personalmente e che mi hanno sempre manifestato i loro dubbi. Veda, neanche per Fatima e Lourdes è accaduto che la Santa Sede si esprimesse direttamente sulle apparizioni mariane. Perché, dunque, avrebbe dovuto fare un’eccezione proprio in questo caso? La verità è che quando parla il Vescovo di Mostar, parla la Chiesa di Cristo ed è a lui, che si esprime con l’autorità conferitagli dal Vaticano, che bisogna dare ascolto. Quindi, la Santa Sede si è sempre espressa con le parole del Vescovo di Mostar, evidenziando che Medjugorje è un inganno diabolico. Ma le farà una confidenza. Vedrà che tra poco il Vaticano interverrà con qualcosa di esplosivo per smascherare una volta per tutte chi c’è dietro questo raggiro”.

Gli stessi sostenitori fanno notare che a Medjugorje si registra ogni anno un record di conversioni e miracoli…

“E’ una forzatura. E poi, chi conta tutte queste conversioni? Veda, se una persona si converte, è perché ha una certa predisposizione, perché si sa guardare dentro, perché sa ricevere il dono dello Spirito. Il luogo in cui avviene questa conversione è del tutto relativo. Pensiamo a San Paolo: si convertì per strada, e allora che dovremmo fare, scendere tutti in strada e attendere di essere convertiti? Per quanto riguarda i miracoli, le racconterò un aneddoto personale. Devo all’intercessione di Nostra Signora del Rosario di Pompei la guarigione miracolosa di una persona della mia famiglia, eppure non mi risulta che la Madonna sia mai apparsa a Pompei. Ecco, per credere, per essere guariti dentro e fuori, non occorre necessariamente che Maria si faccia vedere”.

Che Lei sappia, il Santo Padre Benedetto XVI quale opinione ha di Medjugorje?

“Mi limiterò a sottolineare che fu lui, in quanto Cardinale Prefetto della Congregazione per la Dottrina della Fede, a emanare delle note ufficiali avverse a Medjugorje, come quella che vietava ai sacerdoti e ai religiosi di recarsi in pellegrinaggio in quella terra. Faccia lei…”.

Invece si dice che Giovanni Paolo II fosse convinto della bontà delle apparizioni.

“Una leggenda tutta da provare, fermo restando che le opinioni personali tali sono e non rappresentano in alcun modo un atto magisteriale”.


http://www.papanews.it/dettaglio_interviste.asp?IdNews=7499 Laughing bounce Laughing bounce Laughing bounce Laughing bounce cheers

centro anti-blasfemia
CAPO DI 3° CLASSE
CAPO DI 3° CLASSE

DATA DI ISCRIZIONE : 08.11.09
NUMERO DI MESSAGGI : 81
RISPETTO REGOLE : SI
PUNTI : 3361 REPUTAZIONE : 10

Torna in alto Andare in basso

Re: La Madonna appare a Medjugorie?

Messaggio Da centro anti-blasfemia il Mar Dic 01, 2009 9:24 pm

MEDJUGORJE-DAL FORUM TRADIZIONE CATTOLICA
DAL FORUM DI TRADIZIONE CATTOLICA
Un mio breve commento su monsignor Gemma. Non è più vescovo di Isernia: non è più soggetto a pressioni indebite. Per questo può permettersi di parlare chiaro contro le false apparizioni di Medjugorje.

Desidero qui consigliare la lettura del libro: Medjugorie è tutto falso, di Marco Corvaglia, pubblicato purtroppo dalle edizioni Età Dell'Acquarioo perchè nessuna altra casa editrice lo avrebbe accettato. Nel libro, che deliberatamente non affronta nessun argomento strettamente attinente alla fede (sospetto che l'autore sia ateo), si conduce un'inchiesta onesta e puntuale basandosi largamente sulle fonti pro-medjugoriane, evidenziando l'insanabile quantità di contraddizioni, assurdità e falsità. Tale libro ha avuto i complimenti del vesccovo di Mostar Duvno.

Circa venti anni fa, sentendo parlar di Mejugorje oer la prima volta mi sono chiesta: ma come, la Beata Vergine appare tutti i giorni, ed io non ne ero neppure al corrente? Così grazie ad un'amica mi procurai il testo dei messaggi di quei sette anni. Ma nel leggerli... Che banalità! Che confusione! Che noia mortale! Mi dicevo: possibile che la Beata Vergine si scomodi per inondarci di tutte queste parole? Perché mai la B.V. deve essere così banale e ripetitiva? Perché mai deve addirittura ringraziare i sedicenti veggenti? Con quelle decine e decine di migliaia di apparizioni, messaggi, segreti, ad orari prenotabili, in qualsiasi posto, prefabbricabili! Così sono diventata allergica alle apparizioni (io che ero devota di Fatima!) per moltissimi anni, finché non ho scoperto per caso da articoli in inglese truvati su internet che la truffa era davvero colossale e che i primi a rendersene conto sono stati proprio i vescvovi di Mostar.

Se pure non fossero sataniche quanto meno sono troppe, c'è una forte inflazione di apparizioni:
La prima «apparizione» è avvenuta il 24 giugno 1981 e sino ad oggi, se ne contano più di 40.000
E poi nella primavera 1982: la Prima Commissione d’indagine sui fatti di Medjugorje emette una prima relazione negativa.
23 marzo 1984: il vescovo di Mostar, Pavao Zanic, dichiara di non approvare che sacerdoti e laici cattolici «organizzino» pellegrinaggi a Medjugorje.
11 ottobre 1984: il vescovo di Mostar, Pavao Zanic, afferma: «Dichiaro che tutto è una grande truffa, un inganno... non ci sono ‘apparizioni’ della Madonna... Io credo ci sia il Demonio!».
Sull'Osservatore Romano il testo di due comunicati.

In vari passi c'è ecumenismo sfrenato (la presunta Madonna si scaglia contro chi nega la fede dei musulmani ecc.), tanto per dirne una, ma anni fa lessi un dossier veramente ben fatto che riportava stralci e messaggi assurdi.
Oltretutto anche solo a leggere l'inizio delle apparizioni è sconcertante il racconto delle reazioni scomposte dei ragazzini! La Madre di Dio non usa terrorizzare i veggenti! Anche a Fatima o a Lourdes dopo l'iniziale turbamento (mai comunque terrore, a medjugorie si contorcevano per terra ) subentra immediatamente una pace interiore e la Madonna rassicura i bimbi con gesti e paro
le affettuosi.

http://www.tradizione.biz/forum/viewtopic.php?p=98415&sid=6e01cb38dca99251734183c043a37692 Laughing bounce Laughing bounce Laughing bounce Basketball cheers

centro anti-blasfemia
CAPO DI 3° CLASSE
CAPO DI 3° CLASSE

DATA DI ISCRIZIONE : 08.11.09
NUMERO DI MESSAGGI : 81
RISPETTO REGOLE : SI
PUNTI : 3361 REPUTAZIONE : 10

Torna in alto Andare in basso

Re: La Madonna appare a Medjugorie?

Messaggio Da centro anti-blasfemia il Mar Dic 01, 2009 9:26 pm

messaggio rimosso per copyright

centro anti-blasfemia
CAPO DI 3° CLASSE
CAPO DI 3° CLASSE

DATA DI ISCRIZIONE : 08.11.09
NUMERO DI MESSAGGI : 81
RISPETTO REGOLE : SI
PUNTI : 3361 REPUTAZIONE : 10

Torna in alto Andare in basso

Re: La Madonna appare a Medjugorie?

Messaggio Da centro anti-blasfemia il Mar Dic 01, 2009 9:28 pm

A noi del centro anti-blasfemia è bastato solo l'afermazione dei veggenti,
i quali hanno riferito che la Madonna dice che anche le altre religioni si salvano, per capire che era una truffa. Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing cheers Basketball jocolor

centro anti-blasfemia
CAPO DI 3° CLASSE
CAPO DI 3° CLASSE

DATA DI ISCRIZIONE : 08.11.09
NUMERO DI MESSAGGI : 81
RISPETTO REGOLE : SI
PUNTI : 3361 REPUTAZIONE : 10

Torna in alto Andare in basso

Re: La Madonna appare a Medjugorie?

Messaggio Da giallop il Mer Dic 02, 2009 3:46 pm

Ho letto un pò, da quello che ha capito in tutta questa storia c'è qualcosa che non quadra, ma prima di dare un parere definitivo mi riprometto di leggere interamente quanto hai postato, grazie per i documenti che hai voluto condividere Smile
avatar
giallop
VICEPRESIDENTE DEL FORUM
VICEPRESIDENTE DEL FORUM

Maschio Gemelli Tigre
DATA DI ISCRIZIONE : 02.02.09
NUMERO DI MESSAGGI : 1037
ETÀ : 44 LOCALITÀ : Parma
RISPETTO REGOLE : SI
PUNTI : 5540 REPUTAZIONE : 28
MEDAGLIE : Esperto misteri e ufologia Esperto scienza

http://tunguska-siberia.blogspot.com/

Torna in alto Andare in basso

Re: La Madonna appare a Medjugorie?

Messaggio Da centro anti-blasfemia il Mer Dic 02, 2009 7:15 pm

Ragazzi siamo sorpresi che vi interessa questo argomento.
Il fatto più grave di Medjugorje è che sotto agiva la CIA,
abbiamo letto degli articoli dove dei giornalisti, hanno scoperto
che i Cavalieri di Malta mandavano armi alla Boznia Erzegovina, nascosti
dentro gli aiuti che mandavano a Medjugojrie, si stava scatenando la
guerra in Yugoslavia, ci sono altre informazioni come quella di un giornalista
inglese che ha scopeto che una comunità londinese pro-Medjuorjie mandava
aiuti a Medjugorje, per la costuzione di asili e scuole, invece quei soldi
finivano a privati che si compravano case e auto di lusso.
Ci sono altre cose, ma il materiale noi l'abbiamo archiviato 4 anni fa.
Quello che è srtano che molte pagine su internet sono sparite, ma noi
avevamo già fatto la copia stampata o il CD.
Cari ragazzi se avete tempo e vi interessa fate delle ricerche da voi stessi.
Non è giusto che la gente venga manipolata da false apparizioni mariane.

Noi del centro anti-blasfemia seguiamo solo la Sacra Bibbia, dovete sapere
che Gesù insegnava pubblicamente e non di nascosto, e non voleva
segreti, tutto doveva essere palese,non ci dovevano essere cose nascoste.
Poi nemmeno Gesù conosce il giorno della fine del mondo, ma solo il Padre,
figuriamoci se gli uomoni possono ricevere dei segreti! Shocked Cool Shocked Cool Shocked Cool Shocked Laughing

centro anti-blasfemia
CAPO DI 3° CLASSE
CAPO DI 3° CLASSE

DATA DI ISCRIZIONE : 08.11.09
NUMERO DI MESSAGGI : 81
RISPETTO REGOLE : SI
PUNTI : 3361 REPUTAZIONE : 10

Torna in alto Andare in basso

Re: La Madonna appare a Medjugorie?

Messaggio Da giallop il Mer Dic 02, 2009 10:58 pm

L' impressione che mi sono fatto nei confronti di questo fenomeno è certamente di dubbio!
Ho un amico che frequenta spesso Medjugojrie e mi parla con molto entusiasmo di conversioni, di gente che prega e a volte di fatti "inconsueti" che accadrebbero in quei luoghi. Curiosando su internet si trovano molti articoli che "remano contro" quanto detto sopra per esempio: Il Papa Benedetto XVI non è contro Medjugorje
http://pda.medjugorje.ws/it/articles/pope-benedict-xvi-medjugorje/

Da quello che ho potuto capire la Chiesa la pensa in questo modo:
11 aprile 1991 dopo il lavoro della Terza Commissione stabilisce: «Dalle indagini finora svolte: “Non patet supernaturalitas”! (= NON CONSTA LA SOPRANNATURALITà)

­16 agosto 1996: la validità della Dichiarazione della Terza Commissione è stata ribadita dal Dr. Navarro-Walls, portavoce della S. Sede.

26 maggio 1998: la validità della Dichiarazione della Terza Commissione è stata ribadita anche da mons. Tarcisio Bertone, allora Segretario della S. Congregazione della Dottrina per la Fede, nella lettera del 26 maggio 1998, a S. Ecc.za Mons. G. Aubray, vescovo di Saint Denis de la Rèunion.
http://www.associazionenostrasignoradilourdes.com/content/view/81/1/

La Chiesa in qualche modo riconoscere a Medjugorie il fatto che in quel luoghi vi siano preghiera e conversioni. Basketball
avatar
giallop
VICEPRESIDENTE DEL FORUM
VICEPRESIDENTE DEL FORUM

Maschio Gemelli Tigre
DATA DI ISCRIZIONE : 02.02.09
NUMERO DI MESSAGGI : 1037
ETÀ : 44 LOCALITÀ : Parma
RISPETTO REGOLE : SI
PUNTI : 5540 REPUTAZIONE : 28
MEDAGLIE : Esperto misteri e ufologia Esperto scienza

http://tunguska-siberia.blogspot.com/

Torna in alto Andare in basso

Re: La Madonna appare a Medjugorie?

Messaggio Da centro anti-blasfemia il Gio Dic 03, 2009 1:48 am

Sorgeranno falsi cristi il Signore l'ha predetto.
Noi vi illudete su conversioni e preghiere, accadono pure con Sai Babà,
il quale risulta dai suoi exadepti essere un ciarlatano ed imbroglione,
altro che miracoli e guarigioni.
Gesù ci ha avvertiti dai frutti li riconoscerete ! Laughing Laughing Laughing Laughing Basketball bounce Basketball Laughing

centro anti-blasfemia
CAPO DI 3° CLASSE
CAPO DI 3° CLASSE

DATA DI ISCRIZIONE : 08.11.09
NUMERO DI MESSAGGI : 81
RISPETTO REGOLE : SI
PUNTI : 3361 REPUTAZIONE : 10

Torna in alto Andare in basso

Re: La Madonna appare a Medjugorie?

Messaggio Da GIANLUCA1989 il Mar Dic 08, 2009 5:11 pm

Articoli interessantissimi Very Happy
Ne stanno riparlando proprio ora su rai2 a Italia sul 2 .... casomai poi se escono i video su youtube lo posto qua Wink

________________________firma________________________

Sono l'amministratore del forum: Questo è il mio blog: La scienza dello spazio e la mia pagina facebook CITTA' DI RIETI
avatar
GIANLUCA1989
PRESIDENTE DEL FORUM
PRESIDENTE DEL FORUM

Maschio Cancro Serpente
DATA DI ISCRIZIONE : 22.03.08
NUMERO DI MESSAGGI : 2475
ETÀ : 29 LOCALITÀ : Rieti
RISPETTO REGOLE : SI
PUNTI : 6975 REPUTAZIONE : 14
MEDAGLIE : Esperto scienza ESPERTO TECNOLOGIA E INFORMATICA Esperto misteri e ufologia

http://WWW.GIANLUCA1989.BLOGSPOT.COM

Torna in alto Andare in basso

Re: La Madonna appare a Medjugorie?

Messaggio Da GIANLUCA1989 il Gio Dic 10, 2009 2:01 am

Come promesso video trovati e postati

________________________firma________________________

Sono l'amministratore del forum: Questo è il mio blog: La scienza dello spazio e la mia pagina facebook CITTA' DI RIETI
avatar
GIANLUCA1989
PRESIDENTE DEL FORUM
PRESIDENTE DEL FORUM

Maschio Cancro Serpente
DATA DI ISCRIZIONE : 22.03.08
NUMERO DI MESSAGGI : 2475
ETÀ : 29 LOCALITÀ : Rieti
RISPETTO REGOLE : SI
PUNTI : 6975 REPUTAZIONE : 14
MEDAGLIE : Esperto scienza ESPERTO TECNOLOGIA E INFORMATICA Esperto misteri e ufologia

http://WWW.GIANLUCA1989.BLOGSPOT.COM

Torna in alto Andare in basso

Re: La Madonna appare a Medjugorie?

Messaggio Da giallop il Gio Dic 10, 2009 9:49 pm

Video molto suggestivi.
avatar
giallop
VICEPRESIDENTE DEL FORUM
VICEPRESIDENTE DEL FORUM

Maschio Gemelli Tigre
DATA DI ISCRIZIONE : 02.02.09
NUMERO DI MESSAGGI : 1037
ETÀ : 44 LOCALITÀ : Parma
RISPETTO REGOLE : SI
PUNTI : 5540 REPUTAZIONE : 28
MEDAGLIE : Esperto misteri e ufologia Esperto scienza

http://tunguska-siberia.blogspot.com/

Torna in alto Andare in basso

Re: La Madonna appare a Medjugorie?

Messaggio Da centro anti-blasfemia il Gio Dic 10, 2009 11:18 pm

Ragazzi se volete esere felici cercate il vero Gesù, quello del Nuovo Testamento,
e non fidatevi di false apparizioni mariane, esistono dozzine di false apparizioni
mariane dall'ottocento in poi, non riconosciute dalla chiesa, Medjugorje è fra queste. Laughing Rolling Eyes Rolling Eyes Laughing Shocked Rolling Eyes Laughing Shocked Laughing

centro anti-blasfemia
CAPO DI 3° CLASSE
CAPO DI 3° CLASSE

DATA DI ISCRIZIONE : 08.11.09
NUMERO DI MESSAGGI : 81
RISPETTO REGOLE : SI
PUNTI : 3361 REPUTAZIONE : 10

Torna in alto Andare in basso

Re: La Madonna appare a Medjugorie?

Messaggio Da palestina il Dom Dic 13, 2009 1:14 pm

La questione di Medj è interessante, io sto ancora cercando di capire, segnalo comunque questo sito (ovviamente è da tener presente che è contro): : Medjugorje senza maschera

palestina
SOTTOCAPO
SOTTOCAPO

DATA DI ISCRIZIONE : 13.12.09
NUMERO DI MESSAGGI : 1
RISPETTO REGOLE : SI
PUNTI : 3236 REPUTAZIONE : 0

Torna in alto Andare in basso

Re: La Madonna appare a Medjugorie?

Messaggio Da GIANLUCA1989 il Dom Dic 13, 2009 1:23 pm

palestina ha scritto:La questione di Medj è interessante, io sto ancora cercando di capire, segnalo comunque questo sito (ovviamente è da tener presente che è contro): : Medjugorje senza maschera
Ciao e benvenuto Very Happy Grazie dell'info,appena ho un attimo di tempo mi sfoglio quel blog Wink

________________________firma________________________

Sono l'amministratore del forum: Questo è il mio blog: La scienza dello spazio e la mia pagina facebook CITTA' DI RIETI
avatar
GIANLUCA1989
PRESIDENTE DEL FORUM
PRESIDENTE DEL FORUM

Maschio Cancro Serpente
DATA DI ISCRIZIONE : 22.03.08
NUMERO DI MESSAGGI : 2475
ETÀ : 29 LOCALITÀ : Rieti
RISPETTO REGOLE : SI
PUNTI : 6975 REPUTAZIONE : 14
MEDAGLIE : Esperto scienza ESPERTO TECNOLOGIA E INFORMATICA Esperto misteri e ufologia

http://WWW.GIANLUCA1989.BLOGSPOT.COM

Torna in alto Andare in basso

Re: La Madonna appare a Medjugorie?

Messaggio Da centro anti-blasfemia il Dom Dic 13, 2009 4:38 pm

Ragazzi grazie per la segnalazione di questo sito:

http://www.marcocorvaglia.blog.lastampa.it/
Appena possiamo lo esamineremo, sembra interessante.
VIVA LA VERITA'-GESU' NON HA BISOGNO DI INVENZIONI! Shocked Rolling Eyes Shocked Rolling Eyes Shocked Rolling Eyes Shocked Laughing Laughing bounce

centro anti-blasfemia
CAPO DI 3° CLASSE
CAPO DI 3° CLASSE

DATA DI ISCRIZIONE : 08.11.09
NUMERO DI MESSAGGI : 81
RISPETTO REGOLE : SI
PUNTI : 3361 REPUTAZIONE : 10

Torna in alto Andare in basso

Re: La Madonna appare a Medjugorie?

Messaggio Da giallop il Dom Dic 13, 2009 5:10 pm

palestina ha scritto:La questione di Medj è interessante, io sto ancora cercando di capire, segnalo comunque questo sito (ovviamente è da tener presente che è contro): : Medjugorje senza maschera

Ciao Palestina ben venuta nel forum Very Happy
ho dato un' occhiata al sito, quello che lascia perplessi è come i vescovi succeduti nella diocesi di Monstar abbiano espresso pareri non di prudenza nei confronti di questa vicenda, ma formulando accuse precise...
avatar
giallop
VICEPRESIDENTE DEL FORUM
VICEPRESIDENTE DEL FORUM

Maschio Gemelli Tigre
DATA DI ISCRIZIONE : 02.02.09
NUMERO DI MESSAGGI : 1037
ETÀ : 44 LOCALITÀ : Parma
RISPETTO REGOLE : SI
PUNTI : 5540 REPUTAZIONE : 28
MEDAGLIE : Esperto misteri e ufologia Esperto scienza

http://tunguska-siberia.blogspot.com/

Torna in alto Andare in basso

Re: La Madonna appare a Medjugorie?

Messaggio Da giallop il Dom Dic 13, 2009 5:17 pm

Faccio un esempio:

RICEVO DAL VESCOVO DI MOSTAR

Riporto qui di seguito gli stralci di alcune lettere che mi sono state inviate da mons. Ratko Perić, vescovo di Mostar (nella foto accanto), competente per territorio su Medjugorje.


Mostar, 13 gennaio 2008

Caro Marco!

Devo dire che mi piace la sua argomentazione che si mantiene a livello intellettuale, senza mescolare i propri sentimenti.

Il suo libro certamente porterà più luce e più conoscenza della verità su Medjugorje.
Con cordiali saluti
Ratko Perić, Vescovo.

:::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::

24 gennaio 2008

Proceda con coraggio e con fiducia nella Verità, trattando sempre la gente con la grande carità.
La verità nella carità
La verità si difende da se stessa
La falsità ha bisogno di fanatismo.
Con cordiali saluti

Ratko Perić, Vescovo

:::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::

3 febbraio 2008

Lei, certamente, con i suoi scritti va annoverato tra i Cooperatori della Verità

Ratko Perić, Vescovo

:::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::

19 dicembre 2008

I suoi scritti sono non solo sistematici e cronologici, ma del tutto logici e scientifici.
I detti scritti non possono non essere notati, anche se nessuno Le dice un dovuto "grazie".
Le rinnovo il mio: Coraggio!
Iddio le dia forza e aiuto.
Ratko Perić, vescovo.
http://marcocorvaglia.blog.lastampa.it/mcor/ilvescovo.html
avatar
giallop
VICEPRESIDENTE DEL FORUM
VICEPRESIDENTE DEL FORUM

Maschio Gemelli Tigre
DATA DI ISCRIZIONE : 02.02.09
NUMERO DI MESSAGGI : 1037
ETÀ : 44 LOCALITÀ : Parma
RISPETTO REGOLE : SI
PUNTI : 5540 REPUTAZIONE : 28
MEDAGLIE : Esperto misteri e ufologia Esperto scienza

http://tunguska-siberia.blogspot.com/

Torna in alto Andare in basso

Re: La Madonna appare a Medjugorie?

Messaggio Da giallop il Dom Dic 13, 2009 5:31 pm

Questa non la conoscevo proprio, la madonna avrebbe consegnato un foglio misterioso a
Mirjana che per adesso solo lei riesce a leggere nel quale sarebbero contenuti i 10 segreti:

Il 25 giugno 1985 la veggente Mirjana ha dichiarato:

"La Gospa (la Madonna) mi ha consegnato un semplice foglietto speciale sul quale sono scritti i dieci segreti. È fatto di una materia che non si può descrivere. Sembra carta, ma non è carta. Sembra stoffa ma non è stoffa. È visibile. Si può toccare ma non si vede la scrittura. Al momento opportuno, consegnerò il foglietto al sacerdote scelto. Egli riceverà la grazia per leggere solo il primo segreto, più tardi gli altri. Mio cugino, ingegnere in Svizzera, l’ha esaminato ma non è riuscito a identificare la materia."
[R. Laurentin, Le apparizioni di Medjugorje continuano. Proroga di misericordia per un mondo in pericolo?, Queriniana, 1986, p. 33]

Ancora padre René Laurentin, storiografo ufficiale di Medjugorje:

"L’ho incontrata (Mirjana) […] il 1° gennaio 1986, in canonica. L’ho interrogata su quel biglietto misterioso che sembra costituire un’obiezione.
Con calma me ne ha confermata l’esistenza: «Io lo posso leggere, gli altri no».
Le ho chiesto: «L’hai fatto vedere a tuo cugino. Perché non ai sacerdoti della tua parrocchia?».
A questa domanda non ho ricevuto una risposta né da lei né dai padri."
[R. Laurentin, Le apparizioni di Medjugorje continuano, p. 36]


Il 14 marzo 1993 Mirjana conferma riguardo al foglio in oggetto:

"Ora è qui, a casa mia. Poco dopo averlo ricevuto l'ho mostrato a due persone. L'hanno guardato, ma senza vedere la stessa cosa: senza potervi leggere i segreti come me"
[R. Laurentin, Dernières Nouvelles de Medjugorje, n. 12, OEIL, 1993, p. 111]

Antonio Socci ha interpellato il francescano Petar Ljubicić (il sacerdote, scelto dalla stessa Mirjana, che dovrebbe un giorno svelare i segreti scritti sul foglio), il quale ha detto:

“Quel foglio non viene da questo mondo ma dalla Madonna. Le è stato dato dalla Madonna”
[A. Socci, Mistero Medjugorje, Piemme, 2006, p. 167]

Comunque il 27 novembre 2009 lo stesso Ljubicić, intervistato nel corso della trasmissione Mistero di Italia 1, ha dichiarato di non aver ancora mai visto la pergamena. Ecco il video
http://marcocorvaglia.blog.lastampa.it/mcor/le-fiabe-di-mirjana.html




Il commento dell'autore che condivido:
Inoltre, perché Mirjana non fa vedere tale pergamena misteriosa che solo lei riesce a leggere? Perché, magari, non la consegna in Vaticano, affinché questo magico materiale sia analizzato da laboratori specializzati? O la può vedere solo suo cugino?

Gli scettici non avrebbero paura di una verifica del genere ma anzi certamente la auspicherebbero.
Perché invece i fautori di Medjugorje non vogliono chiedere che Mirjana faccia ciò? Non sarebbe un bel sistema per zittire i critici?

A ciascuno le proprie considerazioni.


Ultima modifica di giallop il Dom Dic 13, 2009 6:24 pm, modificato 1 volta
avatar
giallop
VICEPRESIDENTE DEL FORUM
VICEPRESIDENTE DEL FORUM

Maschio Gemelli Tigre
DATA DI ISCRIZIONE : 02.02.09
NUMERO DI MESSAGGI : 1037
ETÀ : 44 LOCALITÀ : Parma
RISPETTO REGOLE : SI
PUNTI : 5540 REPUTAZIONE : 28
MEDAGLIE : Esperto misteri e ufologia Esperto scienza

http://tunguska-siberia.blogspot.com/

Torna in alto Andare in basso

Re: La Madonna appare a Medjugorie?

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum