Gli alieni esistono

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Andare in basso

Re: Gli alieni esistono

Messaggio Da GIANLUCA1989 il Mer Nov 11, 2009 8:44 pm

centro anti-blasfemia ha scritto:Precisazione tutti questi avvistamenti sono avvenuti nei pressi di una base
militare USA, ora base NATO, precisamente Sellia Marina CZ.
Forse sono segreti militari ? affraid affraid affraid
In genere gli ufo sono vicini alle base militari quindi questo potrebbe aumentare le probabilità che alcuni di essi siano ufo o droni ufo...
A meno che non si tratti di armi segrete o conseguenze di esperimenti ... affraid

________________________firma________________________

Sono l'amministratore del forum: Questo è il mio blog: La scienza dello spazio e la mia pagina facebook CITTA' DI RIETI
avatar
GIANLUCA1989
PRESIDENTE DEL FORUM
PRESIDENTE DEL FORUM

Maschio Cancro Serpente
DATA DI ISCRIZIONE : 22.03.08
NUMERO DI MESSAGGI : 2475
ETÀ : 29 LOCALITÀ : Rieti
RISPETTO REGOLE : SI
PUNTI : 6999 REPUTAZIONE : 14
MEDAGLIE : Esperto scienza ESPERTO TECNOLOGIA E INFORMATICA Esperto misteri e ufologia

http://WWW.GIANLUCA1989.BLOGSPOT.COM

Torna in alto Andare in basso

Re: Gli alieni esistono

Messaggio Da centro anti-blasfemia il Gio Nov 12, 2009 12:51 am

Sempre nella stessa zona, però a Catanzaro il 1978 volava in cielo verso il tramonto
un oggetto non identificato, la gente lo fotografava e la locale emittente
Telespazio l'ha filmato, era un oggetto che si spostava ada altissima velocità,
emetteva luci di diverse colori. Questo episodio lo sentiamo sempre quando
andiamo in vacanza in Calabria, e la sera sulla spiaggia guardando le stelle cadenti,
parliamo anche di UFO. Nessuno ancora ci ha spiegato cosa era quell'oggetto.
Mistero. Comunque in Calabria si registrano spesso avvistamenti UFO, come del
resto in tute le regioni, in particolar modo nella zona del Vesuvio e in Liguria.

Ecco un articolo riguardo la Calabria:

UFO: I misteri dallo spazio nel cielo reggino

A proposito di inspiegabili fenomeni di cui si è colorita nei secoli la provincia reggina, un cenno particolare meritano gli Unidentified Flying Object, meglio noti come UFO. La casistica degli avvistamenti segnalati nei dintorni di Reggio Calabria risulta molto interessante e variegata, da fare invidia alla Nasa statunitense. Secondo i dati ricavati dai dossier ufficiali dell’aeronautica militare i primi velivoli spaziali che sorvolarono i cieli di Reggio risalgono al lontano 1974 quando dalle acque dello Stretto due donne videro emergere un oggetto bianco luminoso, di aspetto stellare che saliva di quota velocissimo emettendo lampi. Qualche giorno dopo un fenomeno simile, con luce pulsante, fu osservato dal terrazzo della propria abitazione da un testimone dichiaratosi esperto in fatto di Ufo. Da allora, in date diverse, nelle ore più disparate, nelle forme più strane, svariati sono gli avvistamenti annoverati e le sequenze filmate di oggetti volanti non identificati nell’aere reggino. Ulteriori apparizioni furono, infatti, segnalate nel 1980, quando a Roccella Jonica in pieno giorno una sfera gialla attraversò il cielo sereno. L’anno dopo ad Africo un disco di colore rosso vivo ad altissima quota procedeva in direzione sud-est. Ben cinque gli oggetti discoidali avvistati tra Palmi e Bagnara nel 1986, mentre nel 1994, a pochi giorni da Natale, tra Taurianova e Polistena un automobilista notò un globo luminoso giallo arancio in cielo e a Rizziconi altri testimoni videro a circa 500 metri da terra una forma circolare gialla. Nel ’95, un privato cittadino segnalò ai carabinieri di Reggio di aver visto in cielo una forma romboidale bianca, rossa e verde e il 13 maggio 1997 a Taurianova furono notati due intensi fasci di luce blu e rosa. Altri avvistamenti creativi furono segnalati successivamente. Dischi che compivano evoluzioni, luci azzurrognole circolari sul mare colpite dai remi di un pescatore che in cambio ricevette una scarica elettrica, oggetti tondeggianti o ellissoidali filmati durante l’estasi mistica di un veggente che procedevano a zig zag sullo zenit per poi arrestarsi improvvisamente e scomparire. Il tutto, ovviamente, in poche manciate di secondi. L’incontro con i visitatori dello spazio riveste ancora un alone di interesse, sebbene l’ufologia rimanga una realtà sommersa. Ma chissà che un giorno gli alieni non si palesino amichevolmente nei cieli del mare Nostrum.


(Articolo apparso su Calabria Ora del 30.9.2009 a firma Marina Crisafi)

http://www.young-lions.it/dblog/articolo.asp?articolo=136 Arrow Shocked Arrow Shocked affraid Arrow affraid Arrow affraid

centro anti-blasfemia
CAPO DI 3° CLASSE
CAPO DI 3° CLASSE

DATA DI ISCRIZIONE : 08.11.09
NUMERO DI MESSAGGI : 81
RISPETTO REGOLE : SI
PUNTI : 3385 REPUTAZIONE : 10

Torna in alto Andare in basso

Re: Gli alieni esistono

Messaggio Da centro anti-blasfemia il Gio Nov 12, 2009 4:20 am

Gli scienziati vaticani si interrogano sull’esistenza degli alieni

CITTA’ DEL VATICANO - La scienza si interroga Oltretevere sulla presenza di vita su altri pianeti. Alcuni scienziati sperano di scoprire presto l'esistenza di vita in altri luoghi, al di fuori della terra. L'auspicio arriva da Chris Impey, della University of Arizona, dipartimento di Astronomia di Tucson (Usa), intervenuto in Vaticano alla conferenza stampa a conclusione della Settimana di studio su 'Astrobiology', organizzata dalla Pontificia accademia delle scienze e dalla Specola vaticana. "E' plausibile - ha detto - che ci siano centinaia di milioni di luoghi nella Via lattea che possono ospitare la vita e, anche se per ora conosciamo solo il nostro pianeta, speriamo che la prima scoperta sia fra soli pochi anni". "Benchè l'astrobiologia rappresenti un campo emergente - ha sottolineato da parte sua padre Josè Funez, direttore della Specola Vaticana - e anche una materia in sviluppo, la questione delle origini della vita o se la vita esiste altrove nell'universo è molto importante e merita serie riflessioni. Questi temi offrono molte implicazioni filosofiche e teologiche".



http://www.papanews.it/news.asp?IdNews=13157



************************************************************



CENTRO ANTI-BLASFEMIA



Alcuni scienziati sperano di scoprire presto l'esistenza di vita in altri luoghi.



Quanta ignoranza, come se gli extratterrestri è scontato che siano pacifici ed innuochi,

roba da bambinoni deficenti, infatti a parte la malvagità gli extraterrestri potrebbero essere

pericolosi dal punto di vita patologico ed allergico.

Infatti non è scontato che in altri pianeti ci siano esseri viventi compatibili con il nostro sistema biologico.

Davvero questi sono scienziati?

Come possono ignorare i possibili pericoli per noi terrestri di esseri viventi di alti pianeti ?



Un articolo che parla di alieni minacciosi:



La terra attacca gli alieni?
Mercoledì 15 Luglio 2009 13:41 | Scritto da Zartan | | |

Molte volte ci è capitato di sentire strane teorie sulla Luna, l'unico satellite naturale del nostro pianeta; ma questa è davvero una delle più particolari. Diverse persone (tra cui scienziati, astronauti e ricercatori) sostengono infatti che sulla Luna esistano, e da molto tempo, delle basi extraterrestri al fine di monitorare l'attività terrestre e studiare la nostra civiltà. Si dice che Neil Armstrong (il primo uomo a camminare sulla Luna) sostenga che gli alieni abbiano una base sul nostro satellite e ci esortino fermamente a starne lontani. Stando ai rapporti conosciuti fino ad oggi (almeno così gira la voce), sia Neil Armstrong che Edwin Aldrin videro degli oggetti volanti non identificati dopo il famoso atterraggio sulla Luna dall'Apollo 11, il giorno 21 luglio del 1969. Uno degli astronauti riferì di aver visto una strana luce nei pressi di un cratere durante la ripresa televisiva, l'atronauta chiese immediatamente al controllo missione di cosa si trattasse. Di seguito il dialogo che si sarebbe svolto fra l'equipaggio e il controllo missione sulla Terra:

La terra attacca gli alieni?


NASA: Che cosa c'è? Controllo missione chiama Apollo 11...
Apollo 11: Quei "cosi" sono enormi, mio Dio ! Enormi! Oh, mio Dio, non ci credereste ! Vi dico che stiamo vedendo altre navicelle qui fuori. Sono ferme sul bordo del cratere! Sono sulla luna e ci stanno osservando!
Un professore, che ha deciso di rimanere anonimo, ha spedito a delle organizzazioni ufologiche un dialogo che avrebbe avuto con Neil Armstrong in un simposio della NASA.
Professore: Che cosa accadde veramente fuori dell'Apollo 11?
Armstrong: Una cosa incredibile, anche se noi abbiamo sempre saputo di questa possibilità. Il fatto è che loro (gli Alieni) ci hanno intimato di allontanarci!
Professore: Che cosa vuole dire "intimato di allontanarci"?
Armstrong: Non posso entrare nei dettagli, posso solamente dire che le loro astronavi sono di gran lunga superiori alle nostre sia per dimensioni che per tecnologia. Accipicchia se erano grandi!... e minacciose!
Professore: Ma la NASA ha ugualmente inviato sulla Luna altre missioni dopo l'Apollo 11... .
Armstrong: Naturalmente: la NASA le aveva già annunciate a quel tempo, e non poteva rischiare il panico sulla Terra.
L'ufologo americano Vladimir Azhazha, sostiene che "Neil Armstrong riferì al Controllo Missione che due oggetti sconosciuti di enormi dimensioni stavano osservando lui ed Aldrin in seguito all'atterraggio sulla Luna. Ma questo messaggio non è mai stato ascoltato dal pubblico, perché è stato censurato dalla NASA." In una conferenza del 2001 del "Disclosure Project", Karl Wolf, un riparatore elettronico di precisione fotografica, sostiene di essere stato commissionato nel 1965 al progetto "Lunar Orbiter" dalla NASA, sul campo di Langley. Durante il lavoro di riparazione di una strumentazione elettronica, Wolf incontrò un giovane aviere di Seconda Classe nel laboratorio in cui stava effettuando tali riparazioni, al quale chiese di spiegargli il funzionamento dell'apparecchiatura, e di come i dati arrivassero dal Lunar Orbiter al laboratorio. Durante la spiegazione il giovane gli disse che recentemente erano venuti a conoscenza che sul lato nascosto della Luna era presente una base. Successivamente gli mostrò delle foto in cui erano raffigurati degli strani edifici di forma non convenzionale (come sfere e diverse torri). Ma se tutto questo fosse vero e il governo degli Stati Uniti, come anche il resto dei governi del mondo, fosse a conoscenza di questi fatti, per quale motivo bombarderebbero il suolo lunare con un'arma potentissima ("LCROSS Mission") proprio tra qualche mese, il 9 ottobre 2009? Ufficialmente la NASA ha dichiarato di voler bombardare la superficie lunare per scoprire se c’è acqua. Se fosse vero che dietro la luna è stata avvistata una base aliena, questo significherebbe un’azione di guerra contro gli alieni.
Ma c’è da dire che in guerra, quando è possibile, si sfrutta l’elemento sorpresa, quindi non ha senso pensare che la NASA abbia annunciato con mesi di anticipo l’intenzione di un presunto attacco.
Le ipotesi possibili sono due quindi: o non c’è nessuna base aliena sulla luna, oppure i nostri governi hanno preso accordo con questa razza, che gli permetterebbe di testare delle armi studiate per lo spazio. Questa seconda ipotesi però non concorda con quanto riferito da Armstrong, secondo cui gli alieni erano minacciosi e quindi difficilmente disponibili a degli accordi.
Per scoprire se si tratta di un reale conflitto con una civiltà extraterrestre o semplicemente di un esperimento terrestre dobbiamo affidarci allo scorrere del tempo e sperare che ci riveli qualche nuova informazione.

http://www.orbitante.com/index.php/ufo/24-la-terra-attacca-gli-alieni.html


http://sites.google.com/site/centroantiblasfemia/Home/alcuni-scienziati-sperano-di-scoprire-presto-l-esistenza-di-vita-in-altri-luoghi Evil or Very Mad Twisted Evil cat cyclops confused afro affraid

centro anti-blasfemia
CAPO DI 3° CLASSE
CAPO DI 3° CLASSE

DATA DI ISCRIZIONE : 08.11.09
NUMERO DI MESSAGGI : 81
RISPETTO REGOLE : SI
PUNTI : 3385 REPUTAZIONE : 10

Torna in alto Andare in basso

Re: Gli alieni esistono

Messaggio Da GIANLUCA1989 il Gio Nov 12, 2009 3:28 pm

centro anti-blasfemia ha scritto:"Benchè l'astrobiologia rappresenti un campo emergente - ha sottolineato da parte sua padre Josè Funez, direttore della Specola Vaticana - e anche una materia in sviluppo, la questione delle origini della vita o se la vita esiste altrove nell'universo è molto importante e merita serie riflessioni. Questi temi offrono molte implicazioni filosofiche e teologiche".
Come già ho detto molte volte Smile ...Se dovesse esser confermata la vita nell'universo come credo che sia Smile e addirittura la presenza di ufo nella terra...allora comporterebbe incredibili mutamenti soprattutto sociali filosofici e religiosi...
centro anti-blasfemia ha scritto:Gli scienziati vaticani si interrogano sull’esistenza degli alieni
Alcuni scienziati sperano di scoprire presto l'esistenza di vita in altri luoghi.
Quanta ignoranza, come se gli extratterrestri è scontato che siano pacifici ed innuochi,
roba da bambinoni deficenti, infatti a parte la malvagità gli extraterrestri potrebbero essere
pericolosi dal punto di vita patologico ed allergico.
Infatti non è scontato che in altri pianeti ci siano esseri viventi compatibili con il nostro sistema biologico.
Davvero questi sono scienziati?
Come possono ignorare i possibili pericoli per noi terrestri di esseri viventi di alti pianeti ?
STRAQUOTO !Smile... Allo stesso modo in cui pensiamo che ci sia vita nell'universo(anche vita intelligente)dobbiamo pensare che possano esserci anche forme di vita ostili... Impossibile che siano tutti pacifici ! Laughing ... Inoltre come dici te un contatto potrebbe causare anche problemi di tipo biologico e patologico...(sia per noi che per gli alieni)..
**************************
Si dice che durante un interruzione televisiva di 5 minuti della missione apollo 11 ci fu anche uno strano dialogo tra base e Luna "OVVIAMENTE" non confermato
- Base: Affermativo! L’abbiamo, l’abbiamo!
- Amstrong: Ma cos’è quello? Avete una spiegazione?
- Base: No, non ce l’abbiamo, ma non vi preoccupate…continuate con il vostro programma….
- Amstrong: Mio Dio, esistono veramente! È fantastico! Non lo potreste mai immaginare!
- Base: Roger! Noi sappiamo di quello….però voi andate dall’altra parte, andate dall’altra parte!!!
- Amstrong: Ma che diavolo è quello? È molto spettacolare! Mio Dio! Me lo potete dire che cosa è quello?
- Base: Usate Tango, Tango!!!
- Amstrong: Allora quella è una forma di vita!
- Base: Roger!!! Ti stiamo dicendo di cambiare comunicazione!!! Usa Bravo-Tango, Bravo-Tango! Scegliete Jezebel, Jezebel!
- Amstrong: Si, ma…tutto questo è incredibile!!
- Base: Registrate su Bravo-Tango, Bravo-Tango!!